Da San Pietroburgo con amore

Alcuni mesi fa abbiamo iniziato a pubblicare i racconti di viaggio del nostro collega di Zurigo, Alexander. Dopo i suoi articoli su luoghi affascinanti come Giordania, Malta e Shanghai, ci porta oggi alla scoperta della Russia con il suo soggiorno linguistico a San Pietroburgo.

 

Come per tutti i paesi e comunità diverse dalla nostra, anche per la Russia persistono alcuni cliché e pregiudizi difficili da abbattere. Le informazioni fornite dai media nel corso degli ultimi mesi e anni non hanno di certo contribuito a migliorare l’opinione pubblica sulla Russia. Prima di ogni partenza verso un nuovo paese, m’impegno sempre a ignorare queste voci e ad immergermi nella nuova cultura con una mentalità aperta e una curiosità quasi infantile, per avere un’opinione quanto più possibile personale.

San Pietroburgo è traboccante di vita e ad ogni angolo della strada il visitatore rimane sbalordito da qualche splendido edificio. Siti come la Cattedrale del Salvatore sul Sangue Versato e l’Ermitage, che fa parte dei musei d’arte più grandi e importanti del mondo, sono davvero magici. In definitiva, non si può rimproverare a questa città una mancanza di attività culturali! Ma non saranno solo gli amanti della cultura a restarne entusiasti – i nottambuli e festaioli avranno di che divertirsi!

 

Rispetto a Mosca, più pomposa e imponente, la città sulle rive del fiume Neva è molto più rilassata e familiare. Oltre ai capolavori architettonici, a contribuire a quest’atmosfera di benessere sono soprattutto i suoi abitanti. Non è affatto difficile intavolare una conversazione e, anche se non si parla bene il russo, la loro disponibilità è incredibile.

Lo ammetto, richiedere il visto è piuttosto vincolante e i media elencano sempre numerosi motivi per non visitare la Russia. Eppure, di ritorno dal mio soggiorno linguistico a San Pietroburgo, posso dire che vale davvero la pena visitarla. Non solo: rientra tra le 5 città migliori che io abbia mai visitato.

 

Soggiorni linguistici a San Pietroburgo

Un’ex-studentessa della nostra scuola partner Liden & Denz ricorda: “imparare il russo è come buttarsi da uno scoglio senza paracadute: ci si addentra in un mondo nuovo, con melodie, ritmi, eroi, storie e cultura propri”. Liden & Denz non solo valorizza i progressi linguistici dei partecipanti, ma si assicura anche che scoprano la storia e la cultura del paese più grande del mondo. A tale scopo, organizza anche numerose escursioni e attività.

La scuola è situata in una posizione ideale, a pochi minuti a piedi dalla prestigiosa Prospettiva Nevskji. Liden & Denz propone una grande varietà di corsi: russo generale, russo per il mondo degli affari, corsi combinati di russo e letteratura… pensando alla mia esperienza, consiglio ai visitatori di familiarizzare con l’alfabeto cirillico prima di partire, cosa che vi faciliterà la vita all’inizio del soggiorno.

 

I miei 5 consigli personali 

  1. Il Ponte del Palazzo, di notte

Il Ponte del Palazzo è sicuramente il ponte più conosciuto di San Pietroburgo. Collega il centro della città all’isola Vasil’evskij. Nelle notti che vanno da metà-maggio a metà-novembre, si può ammirare uno spettacolo davvero particolare: il ponte si apre e decine di barche si muovono a ritmo di musica classica – un’atmosfera incantata! Per ammirare questo spettacolo unico, la cosa migliore è recarsi sulla riva sud della Neva.

 

  1. La metropolitana di San Pietroburgo

Di solito non sono un grande amante delle metropolitane, ma a San Pietroburgo l’ho adorata, perché ogni stazione è un vero capolavoro. Lo stupore e la meraviglia sono una costante! Una delle mie stazioni preferite è quella di Avtovo, sulla linea rossa. I lampadari spettacolari, insieme alle colonne finemente decorate, mi hanno lasciato a bocca aperta, tanto da pensare di essere in un’antica sala da ballo! Fortunatamente, dal 2009, è permesso scattare fotografie nelle varie stazioni della metropolitana!

 

 

  1. Bashni, locale di musica dal vivo

Nei quartieri a sud del centro-città, nascosto in una vecchia e insignificante installazione industriale, scoprirete un posto davvero particolare. Di giorno, vengono serviti piatti tipicamente russi, mentre nel fine settimana la musica fuoriesce dal gasometro in disuso! Gli amanti del blues e del rock ne saranno entusiasti! Qui si vivono delle esperienze straordinarie. La posizione unica, i clienti conviviali e per la maggior parte del posto e il club con le sue decorazioni perfettamente studiate e straripanti di creatività… non posso che consigliarvi di andare a vederlo!

 

  1. Palazzo di Peterhof

Non è un mistero che il Palazzo di Peterhof sia una delle attrazioni più popolari e magnifiche della Russia. Difficile descrivere la bellezza del palazzo e di tutte le sue installazioni in riva al Golfo di Finlandia. La vista sulle fontane dalla grande cascata, le decine di statue dorate e, infine, questo castello meraviglioso… si potrebbe quasi credere di essere in una fiaba. Una passeggiata rilassante attraverso il parco del palazzo completa questa favolosa esperienza. Il Palazzo di Peterhof si trova a circa 30 km a sud del centro-città ed è raggiungibile in meno di 40 minuti con il traghetto.

 

 

  1. Ristorante Moskwa

 

Appena entrati in questo ristorante nel centro della città, vi sentirete a casa. È proprio qui che ho mangiato per la prima volta in terra russa ed è rimasta una delle migliori. La zuppa russa, il borsch, era davvero eccellente e mi aveva quasi del tutto sfamato, ma non ho resistito ad assaggiare degli ottimi manti (ravioli ripieni di carne tritata e lenticchie) da intingere nella panna acida. Il ristorante dispone anche di una terrazza con una vista spettacolare sulla città, ma è difficile trovare un tavolo senza prenotazione. Se siete a dieta, fate una grande deviazione per evitare la vetrina dei dessert, messa splendidamente in risalto. Resistere a queste dolci tentazioni è un atto di coraggio!

 

Scoprite San Pietroburgo, i suoi incomparabili tesori e i suoi lati nascosti e abbandonate definitivamente ogni pregiudizio sulla Russia! Vale la pena visitare questo paese dalle dimensioni gigantesche!