Malta: un piccolo paese, una grande diversità

Alexander è Office Manager di ESL Zurigo ed è un grande appassionato di viaggi. Recentemente ci ha raccontato le sue impressioni di viaggio in Giordania. Oggi ci porta invece alla scoperta di Malta – un vero giramondo!

 

L’arcipelago e “microstato” di Malta, situato a sud della Sicilia, è uno dei paesi più densamente popolati del mondo. Malta, l’isola principale, misura appena 27 km e questo permette di percorrere a piedi la distanza che separa le due coste – a condizione di amare le sfide sportive! I suoi abitanti, estremamente ospitali, sono bilingue: oltre al maltese (un misto d’italiano e di arabo), parlano anche l’inglese e questo rende Malta una destinazione molto popolare per i soggiorni linguistici. L’isola è infatti un’alternativa soleggiata alle regioni più “fredde” come Inghilterra, Irlanda e Scozia.

L’atmosfera a Malta è particolare – la descriverei come una Dolce Vita in puro stile italiano, ma con un tocco british (ricordatevi che qui la guida è a sinistra). I maltesi sono rilassati, sanno accogliere i visitatori e sono sempre pronti a intavolare una conversazione. I tanti britannici presenti sull’isola esercitano il loro influsso, ben visibile nei numerosi ristoranti e pub inglesi. Nonostante un gusto spiccatamente mediterraneo, tutto è ben organizzato: sono rimasto davvero stupito quando ho visto un camion della nettezza urbana il lunedì di Pasqua! Malta sorprende per la sua diversità in un territorio così piccolo. È un posto fantastico per fare il pieno di tranquillità e di sole – ma anche per immersioni subacquee, nuotare nel Mediterraneo, fare escursioni, approfittare della vita notturna e apprezzare la gastronomia locale. Ci sono così tante cose da sperimentare! Non stupisce che lo slogan dell’Ufficio del Turismo maltese sia: “More to do, more to see and more to remember.

thumb_P1000045_1024

 

Soggiorno linguistico a St. Paul’s Bay con ESL

Il mio posto preferito a Malta è St. Paul’s Bay. Sono rimasto particolarmente colpito dall’autenticità del posto, perché la popolazione locale è molto più numerosa dei turisti e i prezzi sono bassi. Per un cappuccino e un croissant al cioccolato nel mio bar preferito davanti alla costa si spende solo €3 e si è circondati prevalentemente da maltesi. Certo, per quanto riguarda la vita notturna e l’offerta gastronomica non può competere con St. Julians, ma in 20-30 minuti d’autobus si possono raggiungere i posti più animati dell’isola, per poi ritornare alla tranquillità di St. Paul’s Bay. Capire dove ci si trova è facile, le persone salutano sempre per strada e si è pervasi da un sentimento di benessere e di sicurezza: le condizioni ideali per imparare una lingua velocemente e trascorrere un fantastico soggiorno linguistico!

La nostra scuola partner BELS di St. Paul’s Bay si distingue principalmente per la sua atmosfera familiare. Le otto aule di corso sono luminose e moderne e sono ripartite su due piani. La scuola non sembra mai essere troppo affollata e questo contribuisce a far sentire gli studenti a proprio agio. Le classi sono composte da gruppi di massimo 12 persone e in questo modo favoriscono un’atmosfera studiosa. Ho avuto la possibilità di partecipare ad un’escursione giornaliera organizzata dalla scuola e sono rimasto conquistato dall’atmosfera meravigliosa e dalla supervisione impeccabile.

 

I miei 5 consigli personali

1. Escursione sulla vicina isola di Gozo

La vicina isola di Gozo vale sicuramente la visita! Si può arrivare senza problemi con una traversata in traghetto di circa 30 minuti. Il prezzo è accessibile: si paga €4.50 solo al viaggio di ritorno. Appena messo piede sull’isola, sarete travolti da un’atmosfera di vacanze, unita ad un sentimento di libertà. Il modo più semplice per scoprire l’isola è noleggiare un’automobile o salire a bordo di un autobus turistico per scendere e risalire alle fermate dei principali siti d’interesse. La natura dell’isola è di una bellezza indescrivibile e le varie spiagge e insenature invitano a nuotare e a rilassarsi in tranquillità. Durate la visita a Gozo, assaggiate i ravioli del ristorante Ta’ Rikardu, situato nelle vicinanze della cittadella di Victoria (capitale di Gozo) – sono divini e la piccola terrazza sul tetto sarà la ciliegina sulla torta!

thumb_P1000034_1024

 

2. I giardini di San Anton ad Attard

I giardini di San Anton fanno parte del palazzo presidenziale. Partendo dalla capitale La Valletta si possono raggiungere in 30 minuti con i mezzi pubblici. Si tratta di giardini meravigliosi, un’oasi che ospita piante e alberi di tutti i continenti e animali come anatre e tartarughe. È un posto ideale per fermarsi a leggere un libro, passeggiare in serenità o fuggire dal caldo dei mesi estivi.

 

3. Café del Mar, St. Paul’s Bay

Il Café del Mar, contrariamente a quanto suggerito dal nome, non è un café, ma un mix tra ristorante, piscina all’aria aperta e discoteca! La vista, la piscina Infinity e il tramonto sono magnifici. C’è sicuramente di peggio che sorseggiare un cocktail a bordo piscina, ammirare un panorama spettacolare e muoversi al ritmo della Chill Out Music remixata dai DJ…

 

4. Una visita alla Rotonda di Mosta

La Rotonda di Mosta è una chiesa con una storia impressionante e occupa un ruolo molto importante a Malta. Durante la Seconda Guerra Mondiale, venne colpita dalla bomba di un aereo tedesco mentre al suo interno si trovavano 300 persone. Come per miracolo, la bomba non esplose e attraversò semplicemente la cupola della chiesa. Non ci furono vittime o feriti gravi. Nella sagrestia è oggi esposta una copia della bomba.

thumb_P1000010_1024

 

5. Ristorante TemptAsian, Sliema

Al nono piano dell’Hotel Palace di Sliema troverete il TemptAsian, un ristorante asiatico di cucina fusion. Il fantastico panorama, unito al piacere di una cucina creativa, vi farà vivere un’esperienza indimenticabile. Vi consiglio di andarci prima delle 19.30, per ammirare lo spettacolo dei colori al tramonto.