Le tradizioni di compleanno nel mondo

Viaggi 28 Aprile, 2020

Natale, Hanami, Hanukkah, il 4 luglio, Eid Al-Adha… le festività variano da cultura a cultura, così come le tradizioni e il modo di festeggiarle.

Eppure, il compleanno viene considerato un evento importante nella maggior parte delle culture (anche se non in tutte), e in molti paesi esistono tradizioni e usanze affascinanti che si discostano dalla più nota pratica occidentale di spegnere le candeline – che tu ci creda o no, non tutte le culture festeggiano il compleanno con un’indigestione di zuccheri!

Ecco 7 tradizioni di compleanno che magari non saranno rappresentative di ogni famiglia o individuo, ma che ti daranno sicuramente un’idea di cosa sta succedendo se mai dovessi imbatterti in uno strano agguato in Canada!

1.- Quinceañera, America Latina

In molti paesi latinoamericani, il quindicesimo compleanno è considerato una pietra miliare nella vita delle ragazze. Segna infatti il passaggio alla fase adulta e ad assumersi responsabilità più importanti. Si tratta di un evento divertente e allegro: i festeggiamenti iniziano con una funzione religiosa e proseguono con una grande festa dove vengono serviti cena e bibite – la quinceañera, vale a dire la festeggiata, può anche esibirsi in un ballo insieme ai suoi coetanei.

2.- Fairy bread, Australia

Senza offesa per i nostri amici australiani, ma non possiamo fare a meno di pensare che tutto questo sia iniziato a causa di genitori esausti, riusciti nell’intento di trovare una facile e valida alternativa alla tradizionale torta di compleanno. Il fairy bread, o pane delle fate, è sostanzialmente fatto con pane bianco, burro e zuccherini multicolore – ed è così bello da vedere alle feste di compleanno dei bambini!

3.- Naso unto, Canada

A quanto pare, i canadesi hanno un modo davvero unico di fare gli auguri di compleanno. Nel Grande Nord, si fa spesso un agguato al festeggiato per cospargergli il naso di burro e allontanare la sfortuna. Questa tradizione così particolare ci fa sorgere però parecchie domande… Perché proprio il naso? Queste imboscate per ungere il naso con il burro sono mai sfociate in delle vere e proprie risse? Anche ai vegani canadesi tocca subire l’agguato con il burro???

4.- Tirata d’orecchie, Spagna

Se sei abbastanza fortunato da festeggiare il tuo compleanno in Spagna, forse è meglio farlo quando sei ancora giovane. I tuoi amici spagnoli ti tireranno infatti le orecchie tante volte quanti sono i tuoi anni… e proprio quando penserai che la tortura sia finita, riceverai un’ultima tirata beneaugurante per una dose di fortuna extra!

5.- Noodle della longevità, Cina

Il giorno del loro compleanno, i cinesi sono soliti mangiare noodles lunghissimi a simboleggiare la lunga vita. Bisogna mangiarli aspirandoli il più rumorosamente possibile prima di masticarli. Non sappiamo cosa ne pensi tu, ma a noi sembra una cosa piuttosto gratificante! E poi, c’è forse un altro modo (forse più elegante) di mangiare i noodles?

6.- Stendibiancheria, Russia

I russi danno un ulteriore tocco di calore alle feste di compleanno, omaggiando tutti i bambini presenti con dei doni. In pratica, gli adulti appendono i regali su uno stendibiancheria e ogni bambino può tirarne giù uno da portare a casa – così sono tutti contenti!

7.- Non-compleanno, Vietnam

L’ultima tradizione di cui parliamo è, di fatto, un non-compleanno, dato che i vietnamiti non festeggiano i compleanni individuali. Al contrario, celebrano tutti insieme un anno in più durante il Capodanno Vietnamita (‘Tet’). Compleanno o no, dev’essere una festa da sballo!Come puoi vedere, ci sono tantissime tradizioni di compleanno nel mondo. Ti immagini ad abbuffarti di noodles o di fairy bread anziché spegnere le solite candeline? Festeggiare il compleanno in un nuovo paese e con abitudini completamente diverse è un modo fantastico per sentirsi davvero parte di un’altra cultura!

Dove festeggerai il tuo compleanno?

Di Julia Hoyas

Che cosa ne pensi?