Un corso d’inglese all’estero a 50 anni? Si può!

La mia grande passione per i viaggi e la curiosità di conoscere nuove culture mi portano, da sempre, a studiare l’inglese per poter comunicare con persone di altri paesi. In passato, ho studiato inglese in Italia, ma poi ho voluto affrontare una nuova sfida, ovvero seguire un corso d’inglese in un paese anglofono.

 

Considerando che ho 52 anni, lo scorso anno ho deciso di seguire un corso d’inglese 50+ a Malta con ESL. Questa prima esperienza mi ha permesso di acquisire abbastanza sicurezza per affrontare un’esperienza più impegnativa, quella di andare in Inghilterra per due settimane e frequentare un corso a casa dell’insegnante con la formula “one-to-one”. Così, il 22 ottobre 2017 sono partita per Brighton, dove ho trascorso due settimane indimenticabili che porterò sempre con me, nei miei ricordi più belli.

La mia famiglia ospitante era composta da Gill, la mia insegnante, e il marito Nick, entrambi molto ospitali e disponibili con me. Gill è un’insegnante molto preparata e molto aperta a nuove culture. Da subito mi sono sentita a mio agio. Le lezioni erano sempre interessanti, mai noiose. Con lei ho approfondito anche delle tematiche lavorative, ad esempio come scrivere una e-mail in inglese nelle diverse tipologie, informale e formale. Durante il mio soggiorno a Brighton ho parlato moltissimo in inglese, in ogni occasione di vita comune, sia con la famiglia ospitante che con i loro amici.

 

Inoltre, ho avuto la possibilità di visitare dei posti meravigliosi, grazie soprattutto alla disponibilità di Gill e Nick. Nei primissimi giorni a Brighton, Nick mi ha portata a visitare il Pavillon Palace, il museo di Brighton e i punti di maggior interesse come il Brighton Pier, il vecchio villaggio di pescatori, le stradine dei pub e dello shopping. Grazie a Gill, poi, sono riuscita a prenotare un tour guidato per visitare Stonehenge e Bath, così, oltre a vedere dei posti di notevole interesse per me, ho anche potuto colloquiare con persone di altre nazionalità che, come me, stavano frequentando un corso d’inglese a Brighton. Inoltre, dato che Gill e Nick sono amanti dei giardini, un pomeriggio siamo andati a visitarne uno bellissimo vicino Brighton, un vera atmosfera da fiaba.

E per finire, siamo andati un giorno a Londra. Anche questa giornata è stata molto intensa e piena di belle cose da vedere: Buckingham Palace, San James’s Park, Westminster Abbey, il Big Ben, il London Eye, Covent Garden, Trafalgar Square, la National Gallery e per finire il British Museum.

Cosa dire? Sicuramente all’inizio del mio viaggio non avrei certo potuto dare per scontati l’ospitalità, la disponibilità, la professionalità, il buon cibo, la bellissima casa o la grande opportunità di visitare nuovi posti… ma è proprio ciò che ho ricevuto! Il mio giudizio finale su questo corso d’inglese a casa dell’insegnante è quindi più che positivo. Sicuramente questa calda accoglienza mi ha permesso di studiare e migliorare il mio inglese con serenità ed allegria.

Organizza il tuo corso a casa del professore