Lingua, cultura e stile di vita coreani

Alejandrina Elzo Andrade & Alysson Parra Marin

Destinazione: Seoul, Corea del Sud

Durata: 12 settimane

Il mio desiderio di andare in Corea del Sud è nato quando io e la mia migliore amica Alysson abbiamo scoperto il mondo della K-Pop (musica coreana) e delle sue serie televisive. Per me, l’aspetto più interessante era la cultura, la lingua e lo stile di vita, legati all’espressione musicale. Non avrei mai pensato che, quello che all’inizio era solo un passatempo, si sarebbe ben presto trasformato nella strada che mi auguro d’intraprendere in futuro. Tuttavia, non avrei mai potuto iniziare questo percorso da sola. Oltre alla mia famiglia e ai miei amici, anche ESL mi ha dato il suo supporto, senza il quale non avrei mai potuto ammirare questi paesaggi meravigliosi.

Alejandrina-Elzo-Andrade-&-Alysson-Parra-Marin-

Insieme ad Alysson, sono arrivata in Corea del Sud agli inizi di febbraio 2014. Il giorno dopo, siamo andate alla scuola Lexis Korea, una scuola che insegna il coreano a studenti provenienti da una varietà inimmaginabile di paesi diversi. Ho conosciuto persone meravigliose, sulle quali ho sempre potuto fare affidamento quando avevo dei dubbi. I corsi erano intuitivi e divertenti e il tempo passava velocemente. È stata ESL ha consigliarci questa scuola per imparare il coreano. Gli insegnanti sono simpatici e amichevoli, come la professoressa 상우, che ci ha seguiti per tutta la durata del corso e ci ha aiutati a conoscere meglio la sua cultura.

In classe, avevamo amici di varie nazionalità, provenienti dalla Francia, dalla Svezia, dal Pakistan, dal Giappone e da molti altri paesi.

Per quanto riguarda l’alloggio, la famiglia ospitante selezionata per noi da ESL era molto gentile. Ci hanno spiegato gli orari dei pasti e come impiegavano il loro tempo: questo ci ha aiutate a conoscere subito le loro abitudini, anche se non abbiamo trascorso molto tempo con loro, perché volevamo approfittare il più possibile dei nostri momenti liberi per scoprire la Corea del Sud.

girls

Per concludere, Seoul è una città sorprendente. Una città magnifica, dove passato e presente coesistono armoniosamente, con palazzi, sculture e monumenti che si affiancano ad edifici moderni, centri commerciali e tutto quello che si può immaginare. I suoi abitanti sono amichevoli e disponibili. Quando chiedevamo delle indicazioni, ci hanno sempre aiutate, talvolta spiegandoci addirittura a gesti pur di farci capire. Vivere in un paese diverso, con una lingua e una cultura completamente differenti dalla propria è davvero emozionante, perché bisogna dare il meglio di sé ed imparare a conoscere i propri limiti. È un’esperienza che consiglio vivamente, un’esperienza che solo noi possiamo decidere d’intraprendere – basta solo fare il primo passo!

감사합니다!!!………안녕히가세요 ★☆

Print Friendly