10 cose da fare a Barcellona per meno di €20

Viaggi Giugno 29, 2016

Situata sulla costa orientale della Penisola Iberica e lambita dalle dolci acque del Mediterraneo, Barcellona è ricca di storia e di segreti che aspettano solo di essere scoperti. È anche una città cosmopolita e moderna dove c’è sempre qualcosa da fare:

 

‘Pinchos’ a Carrer Blai

La strada pedonale nel quartiere di Poble Sec è piena di locali dove gustare un’ottima birra fredda accompagnata da pinchos (stuzzichini). Il primo bar ad aver proposto pinchos a buon prezzo è stato il “Blai Tonight”, subito seguito a ruota dagli altri locali.

shutterstock_413284360

 

Angoli nascosti

Forse non sono poi così segreti, ma sicuramente sono meno affollati di altre zone della città. Dietro alla cattedrale, il “Templo de Augusto” è un piccolo patio di 4 colonne romane riscoperte nel XIX secolo. Un altro angolo nascosto è la Chiesa di Sant’Anna, a pochi metri dalla trafficata Plaza Cataluña. Il suo chiostro in stile romanico è un’oasi di pace nel cuore della città.

shutterstock_113576851

 

Mercati per tutti i gusti

Per gli appassionati di antichità, il “Mercado de los Encants” è una tappa obbligatoria ed è aperto ogni lunedì, mercoledì, venerdì e sabato, dalle 09.00 alle 20.00. Se preferite i mercati boutique, il Mercato di Palo Alto si svolge il primo fine settimana di ogni mese. L’ingresso costa solo €3.

 

Il giardino botanico

A Montjuïc si trova uno dei polmoni verdi della città. Il giardino botanico racchiude piante e alberi tipici della Catalogna e promuove il rispetto per la natura. L’ingresso costa €3.50, ma è gratuito ogni domenica dopo le 15.00.

 

Cioccolata calda e ‘churros’ in Carrer Petritxol

La prima strada pedonale di Barcellona è oggi il paradiso del chocolate con churros. Questa strada lunga 130 metri e larga 3, situata nel Quartiere Gotico, è ricca di granjas (simili a pasticcerie o café), dove si può deliziare il proprio palato e scoprire le abitudini della città ammirando le maioliche che ne decorano i muri.

shutterstock_282070772

 

El Palau de la Música Catalana

Il “Palau de la Música Catalana” è situato all’interno di un meraviglioso edificio modernista dei primi anni del XX secolo. In questa sala da concerti si può assistere a spettacoli per meno di €20, in base all’artista e ai posti. Vengono proposte anche visite guidate per €18.

shutterstock_160441916

 

Piknic Electronik

Questo evento porta la musica elettronica a tutta la famiglia. Prendete il vostro cesto da picnic e andate sulla collina di Montjuïc per trascorrere un’intera giornata fino sera con alcuni DJ. Se non volete preoccuparvi di portare da mangiare, troverete chioschi con diverse proposte di cibo e bevande. L’entrata costa €15.

 

Musei

Barcellona offre musei fantastici e non costano mai più di €20. Se volete spendere ancora meno, andateci la prima domenica del mese – l’entrata è gratuita! Preparatevi però a fare la coda!

shutterstock_309013070

 

Ospedale di Sant Pau

Non dovete sentirvi male per visitare il complesso modernista più grande d’Europa. Il nuovo ospedale è un edificio contemporaneo situato esattamente a fianco del vecchio complesso, oggi diventato un centro didattico in cui è possibile partecipare a visite guidate. Anche se vi fermerete ad osservare solo la sua notevole facciata, ne varrà la pena.

shutterstock_421599886

 

Cinema insoliti

Oltre a numerosi cinema commerciali e indipendenti, Barcellona ospita anche “Phenomena”, un cinema che riporta in vita i fasti, le luci e i tappeti rossi dei vecchi tempi. Vengono proiettati film classici degli anni ‘70 e ‘80 in versione originale, ma anche pellicole contemporanee. Se desiderate una boccata d’aria fresca, in estate potrete approfittare di una vasta selezione di proiezioni cinematografiche nel fossato del Castello di Montjuïc.

 

Probabilmente ora non state più nella pelle per visitare questa città! Date un’occhiata ai nostri corsi di spagnolo a Barcellona e condividete i vostri consigli nei commenti qui sotto!

Di Xisela Maneiro

Che cosa ne pensi?