10 cose da fare a Lione con meno di 20 Euro

C’è una città in Francia in cui lo stile di vita è dolce, le notti sono frizzanti e il cibo è raffinato. Nella regione del Rhône-Alpes, Lione è la perla gastronomica del paese e una principali destinazioni per un corso di francese.

Che sia per la sua ricca offerta culinaria, la sua splendida architettura rinascimentale o la sua posizione particolarmente favorevole tra Mediterraneo e Nord Europa, Lione è una delle mete più popolari per trascorrere un soggiorno indimenticabile e dedicarsi a un gran numero di attività per il tempo libero.

Per voi, abbiamo selezionato dieci cose da fare a Lione con meno di 20€.

Degustazione nei bouchons

bouchon

Foto: Guillaume Baviere

Nati tra il XVII e XVIII secolo per rifocillare gli artigiani e i tessitori di seta che arrivavano in città, questi piccoli ristoranti – meglio conosciuti come bouchons – sono oggi delle vere e proprie istituzioni, che rappresentano il meglio della tradizione gastronomica di Lione. Nella capitale dell’eccellenza culinaria francese, non potrete mancare ad un assaggio delle prelibatezze offerte, dai nomi tanto particolari quanto invitanti, come les quenelles (simili a delle polpette con un impasto a base di pesce) o le tablier du sapeur, un piatto a base di carne tipico della cucina locale.

Il momento migliore per gustare questi piatti è all’ora di pranzo, quando i ristoranti propongono menù speciali a prezzi ridotti… e potete quindi sfruttare al massimo il vostro budget da 20€! Rivolgetevi al personale della vostra scuola di lingua oppure esplorate questi locali tipici insieme ai vostri amici, per scoprire quali sono i bouchons più apprezzati in città!

Visita ai musei

Centro culturale oltre che gastronomico, Lione offre un’ampia scelta di musei che potete visitare con meno di 20 euro, tra i quali:

Institut Lumière, dedicato alla nascita del cinema e alle altre invenzioni dei fratelli Lumière. (institut-lumiere.org)

Il Museo delle Belle Arti (Musée des Beaux-Arts), principale museo della città, ospita un’incredibile collezione d’opere d’arte, che vanno dalla scultura, alla pittura fino all’arte grafica. (mba-lyon.fr)

Musée Miniatures & Cinéma, con moltissimi esempi di scenari cinematografici, effetti speciali e strane creature e una ricostruzione in miniatura della città di Lione. (museeminiatureetcinema.fr)

Se vi sentite particolarmente ispirati dall’arte e volete dedicare un giorno intero alla cultura, potete acquistare una “Lyon City Card” per soli 21€ (lyon-france.com) e avere accesso illimitato ai musei della città per l’intera giornata. È vero, il prezzo è leggermente sopra il vostro budget, ma la carta vi darà anche accesso a tutti i mezzi pubblici e alle crociere sul fiume… senza contare che, dividendo l’importo totale per tutte le proposte incluse, spendete solo 2€ ad attività!

Un calice di ottimo vino

wine-tasting

Foto: John Norton

A volte, il modo migliore per imparare una lingua è socializzare con la gente del posto… perché non farlo davanti a un buon calice di vino? Con un ottimo Beaujolais o un raffinato Côtes du Rhône, Lione e i suoi abitanti vi aspettano per scoprire i prodotti dell’eccellenza vinicola della regione ed imparare così a riconoscere le note aromatiche di questi vini pregiati. Costo: 5€ a calice.

Rivolgetevi alla scuola ESL-Lyon per maggiori informazioni.

Pedalate lungo il Rodano e la Saona

Non c’è niente di più rilassante che fare un giro in bicicletta lungo il fiume. In questo caso, a Lione i fiumi sono due ed entrambi offrono delle piste ciclabili, che potete percorrere in sella ad una bicicletta del sistema urbano Vélo’v. La municipalità di Lione ha istituito questo servizio per il noleggio di 4000 biciclette, le quali possono essere riposte dopo il loro utilizzo in una delle 340 stazioni adibite. Con la carta di credito, potrete acquistare un mini-pass della durata di un giorno o di una settimana: la prima mezz’ora è sempre gratuita (o la prima ora se siete in possesso di una Lyon City Card), dopo la quale si paga 1€ per 30 minuti e 2€ per la prima ora. Un servizio comodo, economico e divertente! (velov.grandlyon.com)

Date la vostra firma a una nuova birra

Lione offre una serie infinita di proposte per il tempo libero, ma se trascorrete in città un periodo di tempo abbastanza lungo, non dovete assolutamente perdervi questa opportunità: alla scuolaESL-Lyon avete la possibilità di produrre ben 10 litri di birra e darle il vostro tocco personale. Il costo complessivo è di 70€ a persona, ma potete formare un gruppo di 4 amici per dividere la spesa (sotto i 20€ a testa) e pensare insieme al nome della vostra nuova birra!

Ammirate il panorama dalla collina di Fourvière

Fourvière

Foto: Ana Rey

Abbarbicata in cima alla collina di Fourvière, la Basilica di Notre-Dame si staglia sul fiume Saona e su parte del centro storico di Lione con la sua splendida statua d’oro fulgido, dedicata alla Vergine Maria. Con una salutare camminata, potete salire sulla collina e ammirare un suggestivo panorama della città, che vi ricompenserà della fatica. In alternativa, Fourvière è servita anche da un sistema di funicolari, le quali vi permetteranno di raggiungere la collina in tutta comodità, al prezzo di un semplice biglietto d’autobus.

Concerti all’opera

Durante tutto l’arco dell’anno, la celebre Opera di Lione propone spettacoli a partire da €13, ma se vi trovate in città nel periodo estivo, potete assistere a vari concerti serali gratuiti e pagare solo per le bibite che decidete di acquistare. Il programma offre alcuni eventi gratuiti anche all’ora di pranzo (opera-lyon.com).

Scoprite i segreti della cucina francese

learn-to-cook

Foto: Stewart Butterfield

Gustando le prelibatezze della cucina lionese, vi verrà forse naturale chiedervi quali siano i segreti delle sue ricette e pensare a come potreste farli vostri, per stupire i vostri amici al ritorno dal soggiorno in Francia… se la risposta è sì, frequentate una lezione di 30 minuti di cucina francese, presso la scuola locale Atelier des Chefs! Per soli 17€ riceverete tutto il materiale necessario e gli ingredienti, per cimentarvi ai fornelli, gustare sul posto la vostra creazione e scoprire i segreti della nouvelle cuisine!

Un assaggio da Azur Afghan

Se avete già visitato tutti i bouchons presenti in città – cosa peraltro difficile – o desiderate semplicemente prendervi una pausa dai sapori tipici del Rhône-Alpes, andate da Azur Afghan per un assaggio di cucina afgana (6 rue Villeneuve, 4e). I prezzi sono accessibili e il locale è decisamente popolare tra i membri del nostro staff di Lione.

Andate a vedere uno spettacolo all’Auditorium

Il biglietto d’entrata alla sala da concerti Auditorium non costa quasi mai sopra i 20€, in particolare se avete meno di 26 anni: il locale offre delle riduzioni sui biglietti e, a volte, l’ingresso agli spettacoli è addirittura gratuito. (auditorium-lyon.com)

Festa delle Luci

Fete-des-Lumieres

Foto: Fulvio

Di tutte le manifestazioni in programma nel calendario culturale di Lione, la Festa delle Luci (Fête des Lumières) è senza dubbio l’evento al quale non dovete assolutamente mancare.

Ogni anno, in occasione della festività dell’8 dicembre, la città si colora con un gioco di luci policromatico che investe case, edifici storici e sculture (nella foto).

Fin dalle sue origini, le facciate delle case della città vengono illuminate con alcune lanterne, per creare una suggestiva danza di fiamme luminose e ringraziare la Vergine Maria (ritratta anche nella statua d’oro che s’innalza sulla basilica di Fourvière) per aver risparmiato Lione dall’epidemia di colera. Oggi, la Fête des Lumières è soprattutto una celebrazione del fulgido splendore della luce e del suo straordinario spettro cromatico.

La festa, molto sentita dagli abitanti della città, ha assunto un carattere sempre più internazionale e turistico. Se desiderate partecipare ai festeggiamenti, che durano ben 4 giorni, non dimenticatevi di prenotare il vostro alloggio con largo anticipo.

Ecco i nostri suggerimenti su cosa vedere, fare e mangiare nell’incantevole capitale gastronomica della Francia. Abbiamo dimenticato di citarne alcuni? Scriveteci nei commenti a fondo pagina e regalateci i vostri consigli.

Maggiori informazioni sui nostri corsi di francese a Lione.

Un ringraziamento a Veronique Gousseau, per il suo contributo nella redazione di questo articolo.

Print Friendly