Accento britannico o americano: quale scegliere?

Tutti gli studenti d’inglese si trovano prima o poi davanti ad una scelta importante: accento americano o britannico? Glamour hollywoodiano e sofisticatezza londinese? Wolf of Wall Street o Downing Street?

Quando si sceglie la destinazione del proprio soggiorno, ci sono ovviamente fattori più importanti da prendere in considerazione, ma non sottovalutate l’importanza dell’accento: molte persone giudicano anche in base a questo!

Opzione N. 1: accento americano

L’accento più popolare di tutti. Diffuso nel mondo dal cinema americano, dalla musica, dai programmi TV e da oltre 350 milioni di nordamericani (tra cui anche i canadesi, eh), è l’accento più facile da capire, sia nel caso di parlanti madrelingua che stranieri.

C’è qualcosa di affascinante nell’accento americano: perché, secondo voi, quasi tutti i cantanti – anche britannici – usano l’accento americano quando cantano?

Gli accenti del Nord America sono presenti in numero inferiore rispetto alla Gran Bretagna, ma ci sono comunque alcune varietà distintive, di cui le più riconoscibili sono quelle di New York, Boston e degli stati meridionali.

Cosa dice di voi l’accento americano

Viaggiatori e cosmopoliti, vi sentite a vostro agio nelle metropoli come in un ranch. Siete fruitori della cultura globale, conoscete le ultime mode e siete sempre al passo con tutto quello che vi circonda. Riuscite a comunicare in tutto il mondo.

Pro: L’accento internazionale per eccellenza, capito dalla maggior parte delle persone in tutto il mondo.

Contro: L’accento internazionale per eccellenza, capito dalla maggior parte delle persone in tutto il mondo… non vi sembra un po’ noioso?

Opzione N. 2: accento britannico

Prima di tutto, qual è l’accento britannico? Questo?

Questo?

Forse quest’altro?

Oppure, più probabilmente, qualcosa così:

… tutti questi sono accenti tipici dell’Inghilterra. Visitate la Scozia, il Galles l’Irlanda/Irlanda del Nord e gli accenti saranno ancora più diversi.

La maggior parte delle persone associa l’accento britannico all’inglese della BBC, che dovrebbe esserne la versione neutra, ma in realtà assomiglia alla lingua parlata dalle classi medie agiate nella zona attorno a Londra. Questo è anche l’accento standard per i cattivoni nei film di Hollywood!

Cosa dice di voi l’accento britannico:

Siete in grado di capire le tradizioni, di apprezzare le cose belle della vita e probabilmente vi piace ascoltare della buona musica. Coltivate la tradizione della convivialità e date l’impressione di avere una buona istruzione.

Pro: Sofisticato, apprezzato e spesso considerato l’accento inglese più affascinante.

Contro: Meno capito a livello globale e potenzialmente percepito come snob.

Opzione N. 3: accento aussie/kiwi/sudafricano

Gli australiani e i neozelandesi amano prendersi in giro su moltissime cose, tra cui il loro accento.

Kiwi che prendono in giro gli aussie:

Aussie che prendono in giro i kiwi:

Mentre l’accento sudafricano ha un timbro unico e molto particolare:

Questi accenti sono meno riconoscibili di quello americano e britannico, ma ognuno è caratteristico a modo suo. Addirittura, la tendenza degli australiani e dei neozelandesi di alzare il tono della voce alla fine di una frase (conosciuto come High Rising Terminal e utilizzato in molte lingue per indicare una domanda) si è diffuso in altre varietà d’inglese.

Cosa dicono di voi questi accenti

Lasciate l’accento britannico e americano alla massa. Avete scelto la vostra strada, siete andati a sud dell’Equatore e avete sperimentato un nuovo stile di vita.

Pro: Individualità. Zaino in spalla, siete partiti per l’avventura.

Contro: Le persone potrebbero bloccarvi in una conversazione sul cricket, preparatevi!

Opzione N. 4: il camaleonte

Prendete l’accento americano quando parlate con gli yankee, quello australiano con gli aussie e quello britannico con i sudditi di sua maestà (e con chiunque desiderate sfoderare il vostro fascino).

Cosa dice di voi

Flessibile, comunicativo ma difficile da individuare. Cittadini del mondo globalizzato e decisamente versatili.

Pro: Dimostrate le vostre abilità in inglese, riuscite a far sentire a suo agio il vostro interlocutore.

Contro: Chi siete? Davvero, chi siete veramente? Lo sapete ancora?

Qual è il vostro accento preferito: americano, britannico o qualcosa di completamente diverso?

Print Friendly