Le colazioni nel mondo

Viaggi Maggio 5, 2020

Quando si tratta di decidere cosa mangiare per prima cosa al mattino, tendiamo ad essere piuttosto abitudinari. Apprestandoci però ad iniziare quella che si sembra essere la 498ma settimana di quarantena, è evidente che abbiamo trovato tutti un modo per dar sfogo alla nostra creatività, soprattutto negli aspetti più banali della vita quotidiana. Siamo quindi sicuri che, anche chi non si sarebbe mai definito un amante del buon cibo, ora abbia accumulato una discreta esperienza in cucina!

Vivacizzare un po’ la colazione non è solo un’attività divertente per passare il tempo, ma è anche un ottimo modo per rendere le giornate più speciali – soprattutto nel fine settimana! Dai sapori dolci a quelli salati, passando per quelli più speziati, resterai sorpreso dalla diversità culturale e gastronomica delle colazioni in giro per il mondo. Sperando ti possa servire da ispirazione per le tue giornate in cucina, ecco come si fa colazione in questi 7 paesi:

Costa Rica

Tradizionalmente, i costaricani iniziano la loro giornata con una deliziosa combinazione di dolce e salato: fagioli neri e riso con uova strapazzate e banane verdi fritte. Le note dolci sono date dalle ‘natillas’, una sorta di crema, e dal succo con cui si accompagna la colazione. Nutriente e gustosa!

Inghilterra

Nonostante sia molto popolare in tutto il Regno Unito e in Irlanda, ci si riferisce solitamente a questa colazione come ‘traditional English breakfast’ o addirittura ‘fry-up’. Quest’ultimo sembra un nome decisamente più appropriato, in quanto consiste in uova fritte, pancetta, salsicce, pomodori e funghi grigliati, serviti con pane tostato e una bella tazza di tè. Può sembrare un po’ pesante come colazione, ma credici: è la miglior cura dopo una notte da leoni!

Francia

Se solo potessimo vivere in un’autentica pâtisserie francese! La tipica colazione in Francia prevede un’appetitosa varietà di prodotti da forno, come baguette appena sfornate, croissant, pain au chocolat (saccottini al cioccolato) e un vasto assortimento di burro e tipi di marmellata. Di solito, la colazione è accompagnata anche da frutta e dall’immancabile café au lait (caffellatte)!

Giappone

Per gli occidentali, la tipica colazione giapponese può sembrare più adatta ad un altro momento, come il pranzo o la cena. I giapponesi iniziano solitamente la giornata con riso cotto condito o mescolato con uovo crudo e salsa di soia (‘tamago kake gohan’), zuppa di miso, verdure sottaceto (‘tsukemono’), frittate arrotolate dalla forma rettangolare (‘tamagoyaki’) e infuso di tè verde giapponese (‘sencha’). Né troppo ricco, né troppo pesante, è sicuramente un pasto sano ed equilibrato per iniziare la giornata.

Canada

Resteremmo tutti delusi se i canadesi non facessero colazione con il loro famoso (e delizioso!) sciroppo d’acero, non credi? Viene usato su soffici pancakes e sulla pancetta croccante – per una colazione gustosa e rincuorante di primo mattino!

Germania

Sembra che la colazione tedesca sia più simile a un buffet dove si possono mescolare e abbinare sapori diversi: panini, pretzel, svariati formaggi e salumi… e magari aggiungerci anche un uovo o due. Di solito sono incluse anche verdure crude o una selezione di marmellate e miele per accompagnare il pane.

Spagna

Sebbene si trovino nei luna park e nei parchi a tema di tutto il mondo, gli autentici churros spagnoli – fatti essenzialmente di pasta choux fritta – non sono ricoperti di zucchero alla cannella come spesso accade altrove, ma solo da una leggera spolverata di zucchero (quando presente). Si mangiano intingendoli nella cioccolata calda e sono una colazione perfetta dopo una serata fuori.

Va bene, non andiamo oltre. È già difficile pensare a tutte queste prelibatezze senza svaligiare il frigorifero ogni cinque minuti, quindi non sentirti in colpa se sei già con un piede in cucina – siamo nella tua stessa condizione!

Anche se queste appetitose colazioni possono non rappresentare ogni famiglia o ogni singolo individuo, offrono sicuramente delle idee gustose per iniziare la giornata e scoprire il mondo attraverso le tue papille gustative! Inoltre, dopo una tale esperienza nei sapori del mondo, perché non programmare un nuovo viaggio per quando sarà di nuovo possibile e assaggiare di persona le ricette originali?

Scopri il mondo con ESL

Di Julia Hoyas

Che cosa ne pensi?