Fare amicizie locali quando si studia all’estero

Viaggi 17 Dicembre, 2019

Quante volte avete sentito il modo di dire: “Sono le persone a fare il posto”? Non potrebbe essere più vero, soprattutto quando si studia all’estero! Avete organizzato tutto nei minimi dettagli, siete partiti e ora siete finalmente arrivati nella destinazione dei vostri sogni, ma c’è un problema… vi sentite un po’ soli! Seguendo questi consigli, però, riuscirete a fare amicizie locali con cui esercitarvi nella lingua.

1. Parlare la lingua del posto

Il primo consiglio per fare amicizie locali è fondamentale, ed è tutta questione di comunicazione. La semplice verità è che, non parlando la lingua, non sarete in grado di integrarvi con la gente del posto. Ma non temete! Non è necessario essere fluenti per essere amichevoli! Basta fare un piccolo sforzo e dire cose anche molto semplici (tipo “ciao”, “grazie”, “come stai”, “scusa, non parlo molto [inserire la lingua] ma sto imparando”, ecc. Se le vostre conoscenze linguistiche sono davvero così rudimentali, iscrivetevi ad un corso di lingua mentre siete all’estero per lavorare sulle vostre competenze.

2. Iscriversi ad eventi di scambi linguistici

Siete alla ricerca del modo perfetto per esercitarvi nella lingua? Iscrivetevi ad un gruppo di scambi linguistici e forse incontrerete nuovi amici locali mentre imparate la lingua! Questi scambi sono di solito molto informali e vertono quasi esclusivamente sulla conversazione. La formula più comune è quella di parlare mezz’ora nella propria lingua e mezz’ora in quella dell’altra persona. Dove si possono trovare questi gruppi? Le bacheche dell’università sono piene di questo tipo di annunci, così come lo sono i gruppi su Facebook oppure vi basterà fare una rapida ricerca online per gli scambi linguistici in una particolare zona. È indubbiamente un ottimo modo per socializzare e rafforzare al contempo le vostre competenze linguistiche!

3. Iscriversi ad un gruppo

Se siete alla ricerca di un modo infallibile per fare amicizie locali, pensate a quali sono i vostri hobby. Vi piace correre? Iscrivetevi ad un gruppo di corsa per allenarvi in buona compagnia. Amate leggere? Verificate nelle librerie e biblioteche locali se esistono dei gruppi di lettura a cui iscrivervi. Che si tratti di lavoro a maglia, surf, fotografia o cucina, è probabile che esista un gruppo locale che vi accoglierà a braccia aperte. Se avete problemi a trovare persone con i vostri stessi interessi, provate a cercare su Meetup o addirittura a creare un vostro gruppo!

4. Fare volontariato con la comunità locale

Se siete persone dalla forte consapevolezza culturale e desiderate dare il vostro contributo, il volontariato è un modo fantastico per fare amicizia con la gente del posto. Tra le varie opzioni ci sono insegnare ai bambini, trascorrere del tempo con gli anziani, lavorare in un rifugio per animali o fare del volontariato in una banca alimentare locale o in un rifugio per senzatetto. Non solo darete il vostro contributo alla comunità e vi eserciterete nella lingua, ma potrete anche incontrare abitanti locali che sapete essere delle brave persone per il loro impegno nei confronti della comunità! Quale posto migliore per cercare nuovi amici?

5. Frequentare i bar locali

Questo consiglio è fondamentale per conoscere la gente del posto! Potreste essere tentati di frequentare quel pub di expat dove mostrano in TV il vostro sport preferito e potete chiacchierare con il barista nella vostra lingua, ma dovreste evitarlo come la peste se sperate di integrarvi con gli abitanti locali! Lasciate perdere i vari itinerari turistici e andate a caccia dei locali frequentati dalla gente del posto, dove potete prendere una sedia al bar e iniziare una conversazione. Quando si iniziano a frequentare i soliti posti (magari per il caffè al mattino sempre nello stesso bar), si riconoscono i clienti abituali e si possono instaurare delle vere relazioni.

6. Trovare un lavoro part-time

Avete bisogno di guadagnare un po’ di denaro mentre studiate all’estero? Trovare un lavoro part-time è un modo sicuro per interagire con la gente del posto. Caffè, ristoranti, librerie e negozi al dettaglio sono perfetti per trovare un impiego e in genere ci lavorano un sacco di giovani che potrebbero diventare vostri nuovi amici.

7. Alloggiare in un appartamento condiviso

Resistete alla tentazione di abitare con altri studenti o persone che parlano la vostra stessa lingua e scegliete un appartamento condiviso con la gente del posto! In questo modo, sarete “obbligati” a parlare la lingua mentre siete a casa e i vostri nuovi coinquilini potranno presentarvi tutti i loro amici che, a loro volta, diventeranno anche vostri amici! Se siete preoccupati di sentirvi soli o di uscire solo con un ristretto gruppo di connazionali durante il vostro soggiorno all’estero, seguite i nostri consigli per fare amicizia con la gente del posto e instaurare dei rapporti che dureranno per tutta la vita!

Studia all’estero & incontra nuovi amici

Di Leah Ganse

Che cosa ne pensi?