Le 5 migliori città vegan-friendly per studiare all’estero

Viaggi Gennaio 14, 2020

Una delle cose più belle del viaggiare è imbattersi nelle differenze culturali, non da ultimo quelle legate al cibo. Ma, se assaggiare lo street-food locale può essere in cima alle cose da fare per alcuni viaggiatori, per i vegani può essere un vero e proprio campo minato. Riuscire a destreggiarsi nelle tradizioni gastronomiche locali è sempre difficile, soprattutto se ci sono delle restrizioni alimentari (se vi è capitato di dover spiegare al cameriere che il pollo è carne e non vi interessa che un piatto abbia un sapore migliore con il formaggio, sapete di cosa stiamo parlando). Fortunatamente per voi, abbiamo creato una pratica guida delle 5 migliori città vegan-friendly per studiare all’estero, affinché possiate scegliere la destinazione più adatta a voi e al vostro stile di vita!

  1.  Londra, Inghilterra

Se siete vegani e desiderate studiare in Inghilterra, non c’è destinazione migliore di Londra. Secondo HappyCow, un’app che permette di cercare i ristoranti vegani più vicini, a Londra ci sono più di 100 ristoranti dedicati e oltre 120.000 vegani che abitano in città: siete quindi in buona compagnia! Avrete poi l’imbarazzo della scelta con tutta la sua incredibile offerta gastronomica: indiano, cinese, etiope e addirittura un ristorante di torte vegane, così da avere la vostra dose di comfort food britannico (se vi trovate ad avere inesorabilmente a che fare con il cibo da pub e avete dei dubbi, le famose patatine fritte e il purè di piselli andranno bene!). Per i vegani che desiderano imparare l’inglese in Gran Bretagna, è indubbiamente la scelta migliore e più indicata.

2. Berlino, Germania

Per quanto riguarda la Germania, Berlino è sicuramente la migliore città vegan-friendly per studiare all’estero. Famosa per i suoi bar alla moda, a Berlino è possibile riscaldarsi ovunque davanti ad una tazza di caffè con il vostro latte vegetale preferito e una bella fetta di torta vegana. Dimenticate lo stereotipo di cotolette & bratwurst, Berlino offre una vastissima scelta di piatti vegani. Dal döner kebab vegano agli squisiti dolci vegani, durante il vostro corso di tedesco a Berlino troverete tutto quello che potreste mai desiderare (e per vostra fortuna, la birra è vegana)!

3. Barcellona, Spagna

Una certezza per quanto riguarda il brunch, la birra e le patatas bravas (patate fritte con salsa piccante), questa città mediterranea è la destinazione perfetta per i vegani che desiderano studiare lo spagnolo. Nelle piccole città della Spagna, chi segue una dieta vegana avrà sicuramente qualche problema, ma Barcellona è una città talmente internazionale che i vegani si troveranno perfettamente a loro agio. Si possono infatti provare piatti locali con un tocco “vegan” come la paella di verdure e il pa amb tomàquet (pane strofinato con pomodoro, aglio e olio d’oliva), oppure scoprire il lato vegano di altre tradizioni gastronomiche come quella messicana, libanese o indiana.

4. Parigi, Francia

Sempre all’avanguardia per quanto riguarda la cucina, i viaggiatori vegani interessati a studiare il francese a Parigi potranno fare uno spuntino con baguette e ogni sorta di chicca vegana nella città delle luci. Un po’ difficile immaginare il cibo francese senza burro o formaggio, ma in questi ultimi anni ha fatto molta strada… infatti, si possono trovare anche i croissant vegani! Esplorate i tantissimi nuovi ristoranti esclusivamente vegani o sperimentate la cucina di influenza africana, fortemente basata sulle verdure. Parigi può essere ancora una festa di sapori, anche per i vegani!

5. New York, USA

Il caleidoscopio culturale degli Stati Uniti offre qualsiasi tipo di piatto immaginabile, inclusi, naturalmente, anche quelli vegani. Prendete una fetta di tipica pizza vegana New York-style, ordinate una açai bowl per il brunch, bevete un succo di frutta per strada o incontratevi con i vostri amici per dei cocktail vegani. La parte più difficile sarà restringere la lista dei posti da provare e restare al passo con tutte le nuove tendenze vegane che nascono ogni giorno! Se avete sempre sognato di studiare l’inglese negli USA, date un morso alla Grande Mela!

In genere, se siete alla ricerca di destinazioni di viaggio vegan-friendly è meglio restare nelle grandi città. Oltre ai ristoranti, troverete negozi di abbigliamento, calzature e generi alimentari vegani, in modo da farne scorta. Se in passato, viaggiare poteva essere difficile per i vegani, oggi trovare città vegan-friendly per studiare all’estero è più facile che mai! Andate ovunque vi porti il vento!

Study abroad in a vegan-friendly city

Di Leah Ganse

Che cosa ne pensi?