Brexit: cosa significa per gli studenti internazionali

Imparare le lingue Febbraio 9, 2021

Dopo anni di discussioni sulla Brexit, è ufficiale: il Regno Unito non fa più parte dell’Unione Europea. Anche se questo vincolo è stato sciolto ufficialmente il 31 gennaio 2020, il Regno Unito è entrato in una fase di transizione che è durata fino al 31 dicembre 2020, periodo durante il quale ha negoziato le condizioni con l’UE.

Questa data di scadenza è arrivata e, com’è comprensibile, gli studenti di tutto il mondo non sono sicuri al 100% di cosa aspettarsi da quest’era post-Brexit. Ecco le risposte alle domande più frequenti poste dai nostri studenti internazionali:

Mi serve un visto per studiare nel Regno Unito?

Ora che il Regno Unito ha abbandonato ufficialmente l’Unione Europea, è stato istituito un nuovo sistema migratorio per i cittadini di UE, EAA e svizzeri che viaggiano in Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord. A seconda dalla durata dei tuoi studi, potrebbe essere necessario richiedere un visto:

  • Se il tuo soggiorno è inferiore ai 6 mesi, non ti è richiesto alcun visto: puoi rimanere nel Regno Unito fino a 6 mesi per studiare presso un istituto accreditato.
  • Se il tuo soggiorno è compreso tra i 6 e gli 11 mesi, dovrai richiedere un visto di studio a breve termine
  • Se il tuo soggiorno è superiore agli 11 mesi, dovrai richiedere un visto per studenti

Per i cittadini non UE, EAA o svizzeri, i requisiti sono diversi. Se non sei un cittadino UE, EAA o svizzero, puoi controllare se hai bisogno di un visto sul sito web ufficiale del governo del Regno Unito.

Con quanto anticipo devo richiedere il visto?

Se richiedi un visto da un paese al di fuori del Regno Unito, dovresti ottenere una risposta in 3 settimane (si considera la settimana formata da 5 giorni lavorativi) dal momento dell’invio della richiesta o dell’appuntamento presso il centro di richiesta del visto, secondo quanto dichiarato dal governo britannico.

Tuttavia, ti consigliamo di avviare le procedure con largo anticipo rispetto all’inizio del corso di lingua, dato che è possibile che ti venga richiesto di seguire diverse prassi, come fornire documenti attestanti il tuo patrimonio e le tue qualifiche, partecipare a un colloquio o effettuare un esame biometrico. Puoi iniziare a richiedere un visto fino a 6 mesi prima dell’inizio del corso.

Quanto costa richiedere un visto per studenti per il Regno Unito?

Se richiedi un visto per studenti da un paese al di fuori del Regno Unito:

  • Costo del visto turistico (richiesto per alcune nazionalità non UE/EEA/svizzera): 95,00 £
  • Costo del visto di studio a breve termine: 186,00£
  • Costo del visto per studenti: 348,00£

Posso lavorare con un visto per studenti nel Regno Unito?

Questa è difficile. Come regola generale, se disponi di un visto per studenti non potrai lavorare nel Regno Unito. Tuttavia, potresti avere il diritto di lavorare in alcune mansioni: la quantità di ore dipende da cosa stai studiando e se lavorerai durante il periodo scolastico o durante le vacanze. Sfortunatamente, dovrai aspettare finché non riceverai l’approvazione della tua richiesta per sapere cosa potrai fare con un visto per studenti.

Posso continuare a viaggiare con la mia carta d’identità invece del passaporto?

Sì, ma solo fino al 1º ottobre 2021. A partire da questa data, i cittadini UE, EAA e svizzeri dovranno utilizzare un passaporto che dovrà essere valido per tutta la durata del loro soggiorno nel Regno Unito.

Cos’altro devo prendere in considerazione se voglio studiare l’inglese nel Regno Unito?

La Brexit è un annoso problema per le isole britanniche, ma ora la sua popolazione è concentrata a superarlo e a sfruttare al meglio la situazione. A più di tre anni dal referendum che l’ha resa una realtà, molti britannici sono contrari alla Brexit e molti studi recenti dimostrano che la stragrande maggioranza della popolazione ora voterebbe NO all’uscita dall’Unione Europea.

Non c’è quindi bisogno di preoccuparsi – troverai ad accoglierti una nazione calorosa (anche se forse non in senso meteorologico), aperta e inclusiva. Gli inglesi sono ancora felici di accogliere a braccia aperte visitatori, immigrati e turisti!

*Tutte le informazioni, date e fatti riportati in questo articolo sono accurati e pertinenti al momento della pubblicazione, e potrebbero essere soggetti a modifiche.

Per qualsiasi domanda o dubbio sul tuo soggiorno linguistico nel Regno Unito, non esitare a contattarci.

Vedi tutte le destinazioni di lingua inglese

Di Julia Hoyas

Che cosa ne pensi?