Brexit: cosa significa per gli studenti internazionali

Imparare le lingue Febbraio 21, 2020

Dopo più di tre anni di ineluttabile e incombente Brexit, siamo finalmente arrivati al capolinea: il Regno Unito ha lasciato l’Unione Europea. La rottura del legame è stata ufficialmente sancita il 31 gennaio, ma le conseguenze restano ancora poco chiare ­– un fatto che sta comprensibilmente creando confusione tra gli studenti dell’Unione Europea. Che tu stia già seguendo un corso d’inglese nel Regno Unito o ti stia organizzando per farlo, in questo articolo troverai le risposte a tutte le tue domande sulla Brexit.

Brexit: qual è la situazione attuale?

Nonostante il Regno Unito abbia ufficialmente annunciato la sua uscita dall’Unione Europea, la questione rimane purtroppo aperta. Secondo il governo britannico, il paese è entrato in un periodo di transizione che durerà fino al 31 dicembre 2020, periodo durante il quale il Regno Unito e l’UE negozieranno i loro accordi.

Questo significa che, fino a quel giorno, non ci saranno sostanziali cambiamenti per gli studenti che risiedono attualmente nel Regno Unito o per quelli che lo faranno entro la fine del 2020.

Sappiamo che non è abbastanza e ti stai probabilmente chiedendo quale sarà la situazione. Ma non è il caso di allarmarsi – ecco tutte le principali preoccupazioni smantellate pezzo per pezzo.

Ho bisogno di un visto per il mio corso d’inglese nel Regno Unito?

Fino al 01 gennaio 2021, tutti i cittadini di ogni Stato membro dell’UE possono viaggiare, vivere, lavorare o studiare nel Regno Unito senza visto. Di conseguenza, indipendentemente dalla durata del soggiorno, non sarai obbligato a richiedere alcun tipo di visto se il tuo corso si svolge nel 2020 ¬– a condizione però che termini entro il 31 dicembre.

Questo è valido anche per chi sta già studiando inglese nel Regno Unito: se il tuo corso termina entro il 2021, non hai bisogno di alcuna autorizzazione per restare nel paese – tantomeno per uscire e tornarci nuovamente.

Posso lavorare mentre studio nel Regno Unito?

Finché i tuoi studi si svolgono nel 2020 e sei cittadino di uno Stato membro dell’UE, puoi lavorare nel Regno Unito. L’attuale legislazione sul mercato unico e sull’unione doganale rimane invariata, il che significa che tutti i cittadini dell’UE possono lavorare legalmente in Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord.

Sto partecipando ad un programma Gap Experience nel Regno Unito. Posso restare per più di 6 mesi?

Assolutamente sì – purché il programma si concluda prima del 2021. Purtroppo non possiamo rispondere a questa domanda per i programmi Gap Experience che iniziano o si concludono nel 2021. Né le autorità britanniche, né tantomeno quelle dell’Unione Europea hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali su quello che accadrà ai non residenti nel Regno Unito dopo il 31 dicembre 2020. Tuttavia, sembra improbabile che gli studenti dell’UE avranno delle difficoltà ad ottenere la documentazione necessaria per entrare nel Regno Unito dopo il 1º gennaio 2021.

ESL segue con attenzione questa tematica e informerà tempestivamente tutti gli studenti attuali e futuri su eventuali sviluppi.

Ho bisogno di un’assicurazione sanitaria o la mia tessera sanitaria europea è ancora valida?

Di solito, è vivamente consigliato stipulare un’assicurazione di viaggio e sanitaria completa, indipendentemente dal luogo che si sceglie di visitare. Per quanto riguarda la tessera sanitaria europea, puoi stare tranquillo: resterà valida per tutto il periodo di transizione, fino a quando il Regno Unito e l’UE non avranno raggiunto un accordo sull’assistenza sanitaria.

Purtroppo è piuttosto difficile prevedere cosa accadrà in seguito: non appena il governo del Regno Unito rilascerà una qualsiasi dichiarazione in merito alla Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), informeremo tempestivamente i nostri studenti.

Cos’altro devo prendere in considerazione se voglio studiare l’inglese nel Regno Unito?

La Brexit è un annoso problema per le isole britanniche, ma ora la sua popolazione è concentrata a superarlo e a sfruttare al meglio la situazione. A più di tre anni dal referendum che l’ha resa una realtà, molti britannici sono contrari alla Brexit e molti studi recenti dimostrano che la stragrande maggioranza della popolazione ora voterebbe NO all’uscita dall’Unione Europea. Non c’è quindi bisogno di preoccuparsi – troverai ad accoglierti una nazione calorosa (anche se forse non in senso meteorologico), aperta e inclusiva. Gli inglesi sono ancora felici di accogliere a braccia aperte visitatori, immigrati e turisti!

Studiare l’inglese nel Regno Unito rimane un’esperienza straordinaria, grazie alla quale potrai non solo migliorare le tue competenze linguistiche, ma anche immergerti in una cultura affascinante che ti conquisterà e ti farà venire voglia di scoprirla sempre di più!

Per qualsiasi domanda o dubbio sul tuo soggiorno linguistico nel Regno Unito, non esitare a contattarci.

Trova il tuo corso d’inglese nel Regno Unito

Di Julia Hoyas

Che cosa ne pensi?