Studiare all’estero a 20 anni vs 30 anni

Imparare le lingue ottobre 27, 2017

Che siate freschi di laurea o professionisti navigati in abiti da sartoria, studiare una lingua all’estero non è mai stato così facile. Ma, proprio come alcuni di voi cenano ancora con latte e cereali, mentre altri si rifiutano di spendere meno di due cifre per una bottiglia di vino al ristorante, ci sono alcune differenze anche tra studiare all’estero a 20 anni e 30 anni. Riuscite ad immedesimarvi in alcune di queste?

 

1. Finanze

20 anni:

via GIPHY

Avete dovuto implorare, chiedere in prestito e addirittura rubare per mettere da parte i soldi e permettervi questo viaggio.

 

30 anni:

via GIPHY

Finalmente avete un lavoro che vi permette di viaggiare con stile.

 

2. Dormire

20 anni:

via GIPHY

Dormireste praticamente ovunque.

 

30 anni:

via GIPHY

Dedicarvi al vostro sonno di bellezza è FONDAMENTALE.

 

3. In classe

20 anni:

via GIPHY

Siete ancora abituati all’impostazione delle classi in università.

 

30 anni:

via GIPHY

Siete TROPPO entusiasti di tornare a scuola!

 

4. Socializzare

20 anni:

via GIPHY

Socializzare è una parte imprescindibile dell’esperienza culturale.

 

30 anni:

via GIPHY

Anche per voi (ma prestate più attenzione a quello che bevete!)

 

5. Tempo libero

20 anni:

via GIPHY

Dovete partecipare ad almeno un’attività ad alto tasso di adrenalina durante il vostro soggiorno all’estero.

 

30 anni:

via GIPHY

Vi iscrivete a qualsiasi attività opzionale in programma.

 

6. Souvenirs

20 anni:

via GIPHY

Se non vi siete fatti un tatuaggio, non potete dire di aver davvero studiato all’estero!

 

30 anni:

via GIPHY

È fondamentale trovare il perfetto souvenir per arredare il vostro appartamento.

 

7. Cena

20 anni:

via GIPHY

La serata spaghetti gratuita al residence è la cosa migliore della settimana!

30 anni:

via GIPHY

Consultate assiduamente la guida Michelin per trovare i migliori ristoranti.

 

8. Partecipazione in classe

20 anni:

Livello di partecipazione in classe:

via GIPHY

30 anni:

Livello di partecipazione in classe:

via GIPHY

 

9. Uscire la sera

20 anni:

via GIPHY

Avete poteri di recupero miracolosi dopo una notte fuori con i vostri nuovi migliori amici.

 

30 anni:

via GIPHY

È già un miracolo che siate riusciti a sopravvivere alla notte fuori con i vostri nuovi migliori amici.

 

10. L’unica cosa che avete in comune

20 anni30 anni:

via GIPHY

Non vedete l’ora di ripetere l’esperienza!

 

Disclaimer: questo articolo è stato scritto da una trentenne che sta ancora metabolizzando l’idea non avere più vent’anni. Può confermare che tutte le differenze tra studiare all’estero a 20 anni vs 30 anni sono vere (almeno nel suo caso).

Scoprite soggiorni linguistici per tutte le età

Di Leah Ganse

Che cosa ne pensi?