5 motivi per imparare una lingua attraverso la musica

Imparare le lingue Maggio 12, 2016

Se non avete il pallino per le lingue, potreste non trovare così entusiamante l’idea di studiare l’inglese – o una qualsiasi altra lingua. È vero che viaggiare all’estero e immergersi nella cultura è il modo più efficace per sviluppare le proprie competenze linguistiche, ma potete anche affidarvi ad altri metodi.

shutterstock_104108261psd

Uno di questi è la musica. Certo, niente di nuovo: quando eravate a scuola, c’era sempre un insegnante più simpatico di tutti che suonava le canzoni e le faceva cantare a voi e ai vostri compagni di classe. Probabilmente le cantavate a cappella e completamente stonati… ma, ehi, funzionava!

Se avete deciso d’imparare una nuova lingua o rinfrescare le vostre competenze, eccovi 5 buoni motivi per affidarvi alla musica:

 

  1. La musica stimola la memoria.

Come dice Homer nei Simpson: “Sai Lisa, la musica aiuta papà a pensare”. Scherzi a parte, le canzoni che avete ascoltato durante l’infanzia vi hanno aiutati a memorizzare concetti e parole che ricordate ancora oggi. Se ascoltate continuamente una canzone in lingua straniera, finirete per impararla a memoria.

via GIPHY

 

  1. Cantare in lingua straniera migliora la pronuncia.

Quando cantiamo, tendiamo a imitare i suoni e l’intonazione. Questo mitiga il nostro accento quando parliamo in una lingua straniera, ma richiede un po’ più d’impegno all’inizio!

via GIPHY

 

  1. Amplia il vocabolario e la conoscenza delle espressioni idiomatiche

La maggior parte delle canzoni utilizza parole colloquiali ed espressioni che normalmente non si imparano quando si studia una lingua. Se siete abbastanza curiosi, potete scaricare il testo di una canzone e la sua traduzione. Preparatevi ad essere sorpresi!

via GIPHY

 

  1. Esercitatevi ovunque, in qualsiasi momento.

Oggi, si può portare la musica ovunque. Ascoltate e cantate le vostre canzoni preferite mentre fate la doccia, quando fate sport o addirittura… sotto la pioggia.

via GIPHY

 

  1. È una finestra su altre culture

La musica unisce le culture e infrange le barriere: flamenco andaluso, tango argentino, reggae giamaicano, punk inglese, jazz americano… e la lista continua!

 

Non siete ancora convinti? Che ne dite allora di un corso di lingua all’estero da combinare con lezioni di musica o di ballo? Date un’occhiata qui per maggiori informazioni!

Se vedete nella musica un valido metodo per imparare le lingue, raccontateci la vostra esperienza nei commenti e scriveteci i titoli di alcune canzoni che consigliereste ad altri studenti di lingua.

Di Aroa Ramos Garcia

Che cosa ne pensi?