Francese del Canada vs Francese europeo

 

Pensate che il francese sia tutto uguale? Meglio cambiare idea! Con tantissimi parlanti di madrelingua in Francia, Belgio, Svizzera, Lussemburgo e Canada, senza dimenticare i milioni che lo parlano in Africa e ad Haiti, è naturale che il francese sia tanto variegato quanto le diverse comunità francofone che lo compongono. La differenza tra francese del Canada vs francese europeo è molto più ampia rispetto a quella tra inglese britannico e inglese americano, ma le due versioni sono ancora intellegibili e non esistono grandi problemi di comunicazione. Perciò, se vi state chiedendo dove studiare il francese o siete semplicemente curiosi, continuate a leggere per scoprire alcune singolari differenze!

 

Un po’ di storia

I coloni francesi sbarcarono nell’odierno Canada nel 1536 con il leggendario esploratore Jacques Cartier e continuarono ad arrivare per tutto il XVIII secolo. Provenendo dalle regioni più disparate della Francia, i vari dialetti iniziarono a mischiarsi tra di loro e a sancire l’inizio dell’allontanamento dal francese europeo. In seguito, influenzati dai coloni rivali britannici, i francesi del Canada cominciarono ad utilizzare numerosi anglicismi, soprattutto nel settore degli affari e del commercio. Con un salto in avanti nel tempo, arriviamo al 1977, anno in cui la Charte de la langue française decretò il francese come lingua ufficiale del Québec. Questo statuto vietò l’utilizzo degli anglicismi nelle situazioni formali (benché il franglais sia ancora diffuso nel linguaggio colloquiale), i titoli dei film vennero tradotti in francese e i segnali stradali sostituirono la parola inglese STOP (utilizzata in Europa) con il termine ARRÊT. Vive le québécois!

 

Vocabolario

 

Ora passiamo alle cose divertenti! Quando si parla di Francese del Canada vs francese europeo, bisogna fare attenzione alla scelta delle parole! L’esempio preferito da tutti (perché davvero divertente) è la parola gosses. Nel francese europeo viene utilizzato per indicare i bambini, mentre in Canada è una parola slang per riferirsi ai testicoli dell’uomo – un errore che non ripeterete due volte a Montreal! Alcuni esempi più innocenti riguardano la parola “automobile” – voiture in francese europeo e char in francese del Canada – e “anguria” – pastèque in Europa e melon d’eau in Canada.

 

Prestiti linguistici: non solo dall’inglese!

Abbiamo già menzionato come i parlanti francofoni del Canada abbiano preso in prestito alcuni termini dall’inglese (chum, ad esempio, viene utilizzato per indicare un amico di sesso maschile o il proprio ragazzo), ma i prestiti da altre lingue includono anche parole delle tribù indigene canadesi, tra cui:

 

Italiano Francese europeo Francese del Canada
Sandali Sandales Babiches
Renna Renne Caribou
Mirtillo rosso Canneberge Atoca

 

Grammatica

Benché la maggior parte dei malintesi linguistici tra francofoni europei e canadesi dipenda soprattutto dal vocabolario e dallo slang, ci sono anche delle sostanziali differenze grammaticali. Per quanto riguarda le preposizioni, i canadesi amano molto contrarre le parole: sur la diventa s’a, dans les diventa dins e sur les suona come s’es. Mentre i francesi utilizzano molto il pronome nous (noi), gli abitanti del Québec usano quasi sempre il pronome impersonale on. Infine, essendo i francesi un po’ più formali (almeno per quanto riguarda la lingua), utilizzano la forma di cortesia vous molto più spesso rispetto ai loro “parenti” canadesi, che scelgono di esprimersi usando un più informale tu.

 

Che accento!

 

È tutta una questione di naso, ragazzi! Se pensate che il francese sia una lingua nasale, dovreste sentire i canadesi! Le vocali hanno un suono più nasale nel francese del Canada e il suono un viene ancora utilizzato comunemente (in Europa non è più così). I francofoni del Canada pronunciano inoltre le consonanti d e t come dz e tz quando si presentano prima delle vocali i e u. Se doveste incontrare un francofono canadese che non pronuncia le consonanti in questo modo, probabilmente la gente del posto lo considera uno snob!

 

Quindi, dove dovreste andare per imparare il francese – Montreal o Parigi? La nostra umile opinione è: perché non entrambe? Dopotutto, la diversità è il sale della vita!

Scoprite dove imparare il francese