10 cose da fare a Montpellier per meno di €20

Una delle città francesi più amate dagli studenti, Montpellier ha tutto il diritto di vantarsi della sua scena culturale creativa, della sua vivace vita notturna e dei suoi incantevoli paesaggi naturali. Se state cercando qualche idea sulle cose da fare a Montpellier entro i limiti del vostro budget, date un’occhiata ai consigli di Sandrine della scuola Institut Européen, per un po’ di ispirazione salva-portafoglio!

 

1. Vivete le sere d’estate e i mercati di Montpellier

 

Non perdetevi Les Estivales de Montpellier tutti i venerdì sera di luglio e agosto! Nel parco dell’Esplanade Charles-de-Gaulle, vengono proposte degustazioni di vini, musica dal vivo, bancarelle gastronomiche e prodotti di artigianato locale. Se non siete in città per l’estate, ce ne sono comunque di moltissimi altri che si svolgono tutto l’anno, come il mercato del mercoledì mattina all’Antigone, il mercato di Les Arceaux il martedì e il sabato mattina e tanti, tanti altri!

 

2. Pedalate fino alla spiaggia

C’è forse qualcosa di meglio che fare una bella pedalata verso la spiaggia? Anziché prendere l’autobus o guidare fino a Palavas-les-Flots, la spiaggia più vicina a Montpellier, noleggiate una “due ruote” a solo €1 l’ora da Velomagg, il sistema pubblico di biciclette, utilizzando la vostra carta di credito (valide solo con il chip) oppure rivolgendovi all’ufficio turistico. Pedalate attraverso il quartiere di Antigone fino a Place d’Europe, dove seguirete la pista ciclabile lungo il fiume Lez e la zona acquitrinosa per arrivare alla spiaggia. Il tempo di percorrenza di quest’incantevole strada ciclabile è di circa un’ora.

 

3. Visitate l’architettura moderna di Montpellier

Appena arrivati a Montpellier, resterete incantati dall’Ecusson, il centro storico caratterizzato da viuzze medievali in acciottolato e piazzette delimitate da verdi alberi… ma sapevate che la città è un importante centro di architettura contemporanea? Esplorate il famoso RBC Design Centre dell’architetto Jean Nouvel, dove troverete un negozio di arredamento che ricorda un’Ikea molto più hipster e superaccessoriata e un delizioso ristorante dalla terrazza panoramica. Jean Nouvel ha disegnato anche il gigantesco cubo di vetro che ospita il nuovo municipio di Montpellier, mentre altre attrazioni imperdibili includono l’edificio Pierresvives di Zaha Hadid e la Park&Suites Arena, un palazzetto per eventi sportivi e musicali che ricorda una piramide viola sospesa in aria.

 

4. Un po’ di attività sul fiume Lez

 

Gli sport acquatici sono una vera passione a Montpellier e il fiume Lez, che attraversa la città tagliandola esattamente a metà, è il posto perfetto per divertirsi con il kayak o con lo stand-up paddle! I negozi di noleggio applicano tariffe orarie, di mezza giornata o di una giornata intera, perciò potete restare in acqua per tutto il tempo che desiderate.

 

5. Socializzate con la comunità artistica di Montpellier’s al Gazette Café

Uno dei preferiti dagli studenti, il Gazette Café trabocca di opere d’arte e libri, ma ospita anche un pianoforte e un vero albero. Le serate a tema includono balli swing, letture di poesia, conferenze letterarie e accademiche, dibattiti, musica dal vivo e molto altro. Troverete poi una sala lettura, dove potrete rannicchiarvi a leggere uno dei 2.000 libri della biblioteca, senza però dimenticatevi delle opulenti libagioni del bar e della gustosa cucina del ristorante. Un ottimo posto per mettere in pratica il vostro francese!

 

6. Sperimentate un tipico festival francese al Wild Summer

Credito: Wild Summer Facebook, © Carole Couderc

 

Montpellier propone moltissimi festival di musica per la gioia degli appassionati, ma il Wild Summer Festival è qualcosa di decisamente diverso. Si svolge nel cortile del Domaine de Biar, una meravigliosa villa francese poco distante da Montpellier, ed è un’autentica oasi per la musica. Con carretti gastronomici, mostre d’arte, artigiani che vendono i loro capolavori e tanta musica, preparatevi a questo festival rilassante (ed ECONOMICO), dove potrete socializzare con la gente del posto!

 

7. Andate al The Shakespeare

Benché possa sembrare contraddittorio che un famoso bar francese si chiami The Shakespeare, visitare questo pub è una delle cose da fare a Montpellier più apprezzate. Il martedì è la serata quiz, perciò andateci con i vostri compagni di classe per mettere alla prova le vostre nozioni di cultura generale e la vostra resistenza ai drink!

Con serate per dilettanti, cabaret improvvisato, musica dal vivo, happy hour, giochi da tavolo, gare di freccette e di poker e offerte quotidiane sui drink, non c’è nulla che non si possa amare di questo fantastico pub per studenti!

 

8. Scoprite i laghi della regione

 

La regione della Linguadoca è costellata da alcuni dei laghi più belli di tutta la Francia. Fate un’escursione di una giornata al Pont du Diable, un sito protetto dall’UNESCO a circa 40 minuti da Montpellier, per ammirare l’incredibile ponte in pietra dell’XI secolo e la fantastica spiaggia attorno al lago. A un’ora di strada dalla città, il lago Salagou (il più grande della regione) si è formato in seguito all’esondazione di un fiume e si dice che sul fondo giacciano addirittura i resti di un antico villaggio.

 

9. Fate un picnic al parco

Dopo tutte queste attività energiche a Montpellier, il dottore vi prescriverebbe un pomeriggio di completo relax in uno dei parchi cittadini. Stendete il telo da picnic vicino al piccolo stagno del parco dell’Esplanade Charles-de-Gaulle o nel Parc du Domaine de Méric lungo il fiume Lez. Con gli ingredienti del picnic acquistati in uno dei mercati locali di Montpellier, non potrete sbagliare!

 

10. Rilassatevi al Rebuffy Pub

Un altro grande classico tra gli studenti di Montpellier è il Rebuffy Pub. Divertitevi insieme ai vostri amici con un succo fresco e un gioco da tavolo oppure ordinate un cocktail e ascoltate la musica dal vivo. Incontrerete sicuramente tantissima gente del posto e altri studenti internazionali!

 

Ci siamo dimenticati qualcosa nella nostra lista di cose da fare a Montpellier? Fatevi sentire nei commenti qui sotto!