La rinascita del Nord – Un soggiorno linguistico nell’Inghilterra settentrionale e in Scozia

All’inizio del secolo scorso, le città del nord dell’Inghilterra erano al culmine del loro sviluppo, fucine di un progresso che aveva portato un cambiamento irreversibile nella società e nello stile di vita conosciuti fino ad allora. L’economia mondiale dipendeva dai beni che venivano prodotti nelle fabbriche di Manchester e Newcastle e ben il 40% del commercio internazionale transitava nel porto di Liverpool. Il nord dell’Inghilterra era una delle regioni più ricche e produttive del mondo, emblema di una Rivoluzione Industriale che non accennava ad arrestarsi.

Il 1900 si dimostrò tuttavia un secolo di grandi cambiamenti. L’Impero Britannico si disgregò sotto i moti della storia, con una progressiva perdita di potere politico, economico e commerciale e un consistente calo della competitività. Le grandi guerre e i massicci bombardamenti della Luftwaffemodificarono inesorabilmente le conformazioni delle città, con le industrie tradizionali sempre più sofferenti e una popolazione in inesorabile declino. Il periodo d’oro dei grandi centri urbani del nord era svanito.

Fortunatamente, le leggi che governano il mondo sono cicliche e le nubi che avevano offuscato il prestigio di queste città sembrano finalmente diradarsi, per lasciare spazio ad un’autentica rinascita.  Il nord dell’Inghilterra e la Scozia sono oggi determinati a lasciare la loro impronta sul XXI secolo!

angel-of-the-north-gateshead

Angel of the North, Foto: Newcastle Gateshead Initiative

Se per il vostro periodo di studio nel Regno Unito siete attratti dalle mete più tradizionali, come Brighton o Londra, non dovete assolutamente rinunciare al vostro sogno d’imparare l’inglese sulla costa dell’East Sussex o nella vibrante atmosfera della metropoli, ma se siete pronti a sperimentare qualcosa di diverso e a restare piacevolmente sorpresi, che ne dite di un soggiorno linguistico nel nord dell’Inghilterra o in Scozia?

Sarah Byrne, della Liverpool School of English, afferma che “il Nord è unico, perché il sentimento d’identità qui è forte, gli abitanti sono fieri del luogo da dove vengono e provano un grande orgoglio nel far sentire benvenuti i visitatori.” Sarah non è l’unica ad apprezzare questa particolare atmosfera, che si dirama da Liverpool a Manchester, fino a Newcastle. Patricia Mullen, della scuola IH di Newcastle, ci presenta un’immagine del nord dell’Inghilterra “culturalmente più British di molte altre località del Regno Unito”, un’idea condivisa anche da Nicola Wyley, della scuola Manchester Academy, che pone l’accento sul “grande sentimento d’identità regionale e di orgoglio… le persone fanno loro la musica, l’arte, il cibo e la moda che si sviluppano nelle città del nord e le celebrano.” Una caratteristica comune evidenziata dalle loro parole è il carattere amichevole degli abitanti, una qualità che potrete apprezzare fin dal vostro arrivo in queste città.

Senza dimenticare che il costo della vita è molto più conveniente che in altre località del Regno Unito, come Londra e la costa meridionale. L’eccellente rapporto qualità-prezzo “a nord di Watford”, come gli inglesi amano chiamare le Midlands e il nord dell’Inghilterra, le rende ancora più interessanti e adatte agli studenti che vogliono imparare l’inglese all’estero.

Cosa aspettate ad approfittare al massimo della bellezza, dell’eccentricità e dell’accoglienza che queste incredibili città vi sapranno riservare nel corso di un soggiorno linguistico nel Regno Unito?

L’atmosfera di Liverpool

Sarah, della scuola Language School of English, afferma che “da quando Liverpool è diventata capitale della cultura nel 2008, stiamo vivendo un’autentica rinascita artistico-culturale… ogni mese vengono promossi e inaugurati nuovi eventi, progetti, attrazioni e locali d’intrattenimento.”

Da sempre, Liverpool viene associata alla storica band dei Beatles e ne conserva una forte impronta, ma questo non le ha impedito di sviluppare e rinnovare il suo panorama musicale, senza dimenticare i “Fab-Four” che l’hanno resa celebre in tutto il mondo. Gli eventi proposti ogni sera della settimana richiamano un gran numero di studenti, in particolare a Mathew Street, casa del famoso Cavern Club.

Dreamspace Liverpool

Dreamspace Liverpool, Foto: Andy Miah

L’estate è un periodo ricco di eventi culturali e musicali, come l’Africa Oyé a Sefton Park e il celebre  Liverpool International Music Festival, che conferiscono alla città un’atmosfera ancora più affascinante e cosmopolita. Gli amanti dell’arte e della cultura resteranno estasiati dall’incredibile concentrazione di musei e gallerie d’arte, aperti tutto l’anno e per la maggior parte gratuiti. Un’offerta artistica e culturale da fare invidia alla stessa Londra!

Sarah nota con orgoglio come la città stia diventando una delle destinazioni di studio all’estero più popolari del Regno Unito, proprio perché gli studenti possono vivere “un’esperienza Britishmolto più autentica che in altre destinazioni fin troppo turistiche… gli studenti ritornano volentieri e consigliano la zona anche agli amici, perché apprezzano l’aperta ospitalità dei suoi abitanti, riescono a fare amicizia facilmente e si divertono.”

Scoprite insieme a noi “Dieci cose da fare a Liverpool con meno di 20 Sterline”.

La nuova architettura di Manchester

L’incredibile opera di riprogettazione urbana di Manchester assume un carattere ancora più straordinario, se si pensa alle dinamiche che hanno portato alla sua rinascita. Nel 1996, una bomba rivendicata dall’IRA esplose in pieno centro, fortunatamente senza causare vittime. I mediocri edifici realizzati negli anni ’60 vennero però investiti dalla deflagrazione e l’attentato offrì, del tutto inconsapevolmente, l’opportunità d’iniziare un autentico processo di riqualificazione urbana e di rinnovamento. Oggi Manchester è una città moderna, accattivante e rivolta verso il futuro.

Per Nicola Wyley, della scuola Manchester Academy, la città è “vibrante, giovane, dinamica ed entusiasmante… e un’autentica fucina per le industrie creative e i media.” Non a caso, nel 2011, un colosso televisivo come la BBC ha trasferito a Manchester buona parte della sua struttura produttiva, portando prosperità alle imprese locali.

La città è famosa anche fra gli amanti dello sport. La storica rivalità tra Manchester City eManchester United attira numerosi visitatori e stimola i dibattiti più accesi, portando la città sulle prime pagine della stampa internazionale. Anche la nazionale britannica di ciclismo ha scelto di allenarsi nello splendido velodromo della città.

manchester heaven

Old Trafford, Foto: Paulo Camera

Nicola ci spiega perché Manchester è così popolare fra gli studenti, i quali “adorano il fatto che la città sia intima e amichevole, oltre ad essere davvero internazionale e cosmopolita, al pari di altre grandi città del mondo… dove altro potreste osservare la nazionale britannica di ciclismo in allenamento al velodromo, sedervi sulla sedia di Sir Alex Ferguson all’Old Trafford, provare per la prima volta a leggere il notiziario nazionale agli Studi Televisivi della BBC e poi andare a cena in un ristorante stellato dalla guida Michelin?”

A Manchester, naturalmente!

La città è una vera concentrazione di festival, tra cui il Manchester International Festival, il Manchester Pride e il Parklife, ma anche di concerti improvvisati, mercatini vintage e fiere d’artigianato, favolosi ristoranti e bar temporanei, che nascono e scompaiono nel giro di una stagione per lasciare spazio ad altre incredibili attrazioni. La dinamicità di Manchester e le sue ottime università attirano una popolazione studentesca giovane e vivace da tutto il Regno Unito e dal resto del mondo, la quale alimenta a sua volta la florida scena musicale della città. Oasis,Beady EyeStone RosesElbowMr Scuff e Chemical Brothers: Manchester offre l’ambiente ideale per dare voce alla creatività!

La vita notturna di Newcastle

Nel nord-est dell’Inghilterra, una città è famosa per la sua frizzante vita notturna, tanto da essere stata nominata “Città più festaiola del Regno Unito”. Gli amanti del divertimento sfidano qualsiasi condizione atmosferica per riempire i suoi locali alla moda e riversarsi nelle sue strade vivaci, rallegrate dalla presenza di numerosi studenti universitari. Newcastle è infatti la città ideale per divertirsi, per studiare nelle sue università e per approfittare di un panorama incantevole, con i castelli e le spiagge del Northumberland ad impreziosire un paesaggio dalla bellezza struggente. Gli studenti possono visitare moltissimi luoghi che sono stati utilizzati come ambientazioni cinematografiche e, nel giro di un’ora, raggiungere anche la Scozia!

newcastle quayside

Foto: Newcastle Gateshead Initiative

Patricia, della nostra scuola partner IH, ci descrive la sua visione di Newcastle, contraddistinta da “un dinamismo incentrato sugli studenti, il quale dona alla città un’energia particolare. La città dispone di un’ottima rete di trasporto pubblico – abbiamo addirittura la metropolitana! –, cosa che permette di spostarsi in modo facile e decisamente economico.” Newcastle offre una panorama culturale davvero interessante e l’incredibile collezione di arte contemporanea del BALTIC centre ne è forse l’esempio più straordinario. Da vedere!

L’incantevole York, l’eccentrica Glasgow, l’accogliente Aberdeen…

Tra le nostre destinazioni troviamo anche città allietate da un’atmosfera più tranquilla e pacata, ricche di storia e tradizioni, ma non per questo meno interessanti dei grandi centri urbani. Al contrario! Se avete visto la saga di Harry Potter al cinema e siete rimasti incantati dalle sue ambientazioni, York è la città che fa per voi! Sapevate che molte scene dei film sono state girate proprio qui e che la stessa autrice si è ispirata all’architettura della città, per dare il giusto sfondo alle sue avventure?

Se invece desiderate scoprire un altro lato della Gran Bretagna, vi basterà varcare il confine ed immergervi nell’autentico stile di vita scozzese a Edimburgo, Glasgow o Aberdeen!

glasgow

Foto: Cristophe Becker

Edimburgo, capitale della Scozia è una delle destinazioni più apprezzate nel Regno Unito ed offre un’esperienza entusiasmante tra le sue vie suggestive e le sue tradizioni radicate. Avete già ammirato il suo meraviglioso centro storico? Scoprite allora Glasgow, una città caratterizzata da una forte scena artistica post-industriale, che ben si rispecchia nelle opere esposte al GoMA, una delle gallerie d’arte moderna più visitate del paese. Il calcio è uno sport molto sentito in Scozia e anche a Glasgow non potrete farne a meno, come ben ricorda la leggendaria rivalità (anche set emporaneamente in sospeso) tra le squadre di calcio locali, i Rangers e i Celtics.

Aberdeen, un popolare centro universitario situato sulla costa settentrionale della Scozia, è la città più a nord tra le 200 destinazioni proposte da ESL per studiare l’inglese ed offre un’accoglienza davvero unica… oltre che un paesaggio spettacolare! La Città di Granito, chiamata così per il particolare tipo di pietra utilizzato per costruire gli edifici, è infatti il punto di partenza ideale per scoprire antichi manieri, siti preistorici, le colline aspre e ondulate delle Highlands e l’autentico spirito scozzese!

Avete trovato la vostra meta preferita? Non esitate a contattarci per scoprire tutte le nostre fantastiche destinazioni nel nord dell’Inghilterra e in Scozia!

Print Friendly