Cari mamma e papà… ecco perché dovreste finanziare il mio soggiorno linguistico

Avete trovato una scuola di lingua fantastica nella destinazione dei vostri sogni, cercato i voli e l’alloggio, verificato le attività proposte e le opinioni degli altri studenti. Tutto vi sembra perfetto, finché non arriva il momento di fare qualche conto. Trascorrere un periodo all’estero ha un suo costo e le vostre risorse economiche scarseggiano!

Iniziano a frullarvi in mente varie possibilità. Vendere i vostri beni di proprietà su eBay? Chiamiamolo piano B. Rinunciare per un po’ ai piaceri della vita, lavorare dal mattino alla sera e fare vita monacale? Questo è il piano C.

Chiedere un finanziamento alla “banca di mamma e papà”, d’altra parte…

cash-register

I vostri genitori avrebbero ottimi motivi per aiutarvi con il vostro soggiorno linguistico. Dopotutto, si tratta di offrirvi un’esperienza di studio e, in parte, il ruolo di genitori prevede proprio questo, non è vero?

Eccovi alcuni validi argomenti per convincere i vostri genitori:

“Non si chiama spendere, si chiama investire”

Studiare in immersione all’estero è il modo più veloce per acquisire una certa padronanza linguistica. Viviamo in un mondo multilingue e parlare più di una lingua rappresenta un enorme vantaggio, sia per la vostra istruzione, sia per il mondo del lavoro e la vita sociale. Farete sicuramente molti più progressi studiando in immersione che restando a casa ad imparare la lingua da soli.

L’abilità di parlare un’altra lingua offre maggiori possibilità di essere assunti, vi rende più interessanti e più flessibili. Abbiamo trattato l’argomento delle cosiddette “soft skills” (le compenze sociali che si acquisiscono) in questo articolo.

Spiegate inoltre che sarete ben felici di aiutare in casa. (ma poi fatelo!)

“Non è una vacanza”

Lo studio all’estero include una forte componente “vacanze”, come l’avventura, la scoperta di paesaggi mai visti prima e l’incontro con persone nuove, ma l’istruzione rimane al centro di questa esperienza. Se avete bisogno di convincere i vostri genitori dell’importanza di questo aspetto (e forse anche per aiutarvi a focalizzare l’obiettivo), potete impegnarvi a sostenere un esame ufficiale al termine del soggiorno. È un’occasione unica per unire al divertimento un solido contributo per il vostro CV.

Alcuni paesi offrono la possibilità di trovare un impiego direttamente sul posto. Questo comporta tre grandi vantaggi: utilizzare le proprie competenze linguistiche ogni giorno, guadagnare un po’ di denaro e acquisire un’esperienza di lavoro in ambito internazionale.

“Adesso è il momento giusto”

Prima o poi avrete bisogno di imparare una lingua straniera e il momento migliore è adesso. È sicuramente più facile dedicarsi allo studio quando ci sono tutti i presupposti per una combinazione di entusiasmo e di tempo libero, rispetto a quando gli impegni inizieranno ad accumularsi con il passare del tempo.

Ci sono cose di cui potrete fare a meno in futuro, ma la padronanza di una lingua straniera non è fra queste. E benché possa essere difficile immaginarlo, anche i vostri genitori sono stati giovani: avendo vissuto loro stessi delle esperienze di vita, saranno d’accordo con voi che il momento più adatto per esplorare il mondo è quando ci sono maggiori energie.

“Sarò sempre in contatto”

Anni fa, il solo contatto nel quale i genitori potevano sperare, nel caso di un soggiorno di lunga durata all’estero, era esclusivamente sotto forma di cartoline dal contenuto criptico o di brevi telefonate. Oggi, la massiccia diffusione di strumenti informatici come Skype, WhatsApp e Facebook riduce notevolmente il rischio di interrompere i contatti, solo perché ci si trova momentaneamente in un altro paese.

phonecall

Non c’è nulla che impedisca ai vostri genitori di venirvi a trovare: scegliete una destinazione che vorrebbero visitare ed avranno la perfetta occasione per prenotare la vacanza che anno sempre sognato, con il vantaggio aggiunto di un’esperta guida locale.

Se dovessero decidere di farvi visita durante il vostro soggiorno all’estero, il vostro rapporto avrebbe la possibilità di continuare su un livello più adulto. È difficile capirlo prima di vivere un’esperienza di vita all’estero, ma si cresce più in fretta quando ci si deve arrangiare da soli.

“È sicuro”

I vostri genitori si preoccupano per voi, è semplicemente quello che fanno tutti i genitori. Prenotare un soggiorno linguistico con un’agenzia rinomata e affidabile come ESL – Soggiorni linguistici significa essere tutelati.

Le scuole di lingua sono delle autentiche comunità ed offrono tutte un grande supporto. Sarete circondati da studenti da ogni parte del mondo, all’estero per la prima volta oppure con già qualche esperienza internazionale alle spalle. Le stesse scuole saranno sempre a disposizione per aiutarvi ad ambientarvi e per consentirvi di trarre il massimo dalla vostra esperienza all’estero.

L’esperienza sarà molto più serena di quanto lo sarebbe arrivando in un paese straniero e alloggiando in un ostello pieno di sconosciuti. Molte delle persone che si conoscono in una scuola di lingua continueranno la loro esperienza di studio per alcuni mesi – sarà quindi l’occasione ideale per stringere autentici rapporti di amicizia con persone che, altrimenti, non avreste mai potuto incontrare nella vita di tutti i giorni.

I vostri genitori potrebbero essere riluttanti a tagliare il cordone ombelicale, ma un soggiorno linguistico vi darà l’occasione perfetta per farlo.

Fate già parte del mondo del lavoro? Scoprite prossimamente come convincere il vostro datore di lavoro e partire per un soggiorno linguistico.

Crediti fotografici: Cash Register di Steve Snodgrass via CC, Flirty Phonecall di Nimble Photography via CC
Print Friendly