5 buoni motivi per viaggiare in treno

Qual è il modo più veloce per andare dal centro di Parigi al centro di Londra? A meno che non abbiate un jet privato, di sicuro non in aereo! Le ferrovie europee offrono comfort, un buon rapporto qualità-prezzo e, soprattutto, convenienza.

Dunque, perché viaggiare in treno attraverso l’Europa è un’ottima soluzione?

Ottimizzazione del tempo – da centro-città a centro-città

Uno dei principali vantaggi del sistema ferroviario è il fatto di poter viaggiare dal centro di una città direttamente nel cuore di un’altra. Gli aeroporti, al contrario, si trovano spesso ben al di fuori delle città che servono. Il volo da Paris CDG a London Heathrow, ad esempio, dura solo un’ora, ma entrambi gli aeroporti distano circa 25km dal centro delle rispettive città. Questo implica necessariamente una tratta aggiuntiva in automobile o un trasferimento con i mezzi pubblici ed entrambi possono essere lunghi e irritanti.

London Heathrow St Pancras

Gli aeroporti utilizzati dalle compagnie aeree low-cost sono spesso ancora più lontani: London Gatwick, la base di Easyjet, è molto più vicino a Brighton che al centro di Londra.

Tutto questo mentre il treno Eurostar della tratta Paris Nord – London St Pancras arriva a destinazione in solo 2 ore e 15 minuti e da Bruxelles Midi a London St Pancras in 1 ora e 54 minuti.

Se calcolate il tempo necessario per i trasferimenti da e per l’aeroporto, il check-in e i controlli della sicurezza, scoprirete che il viaggio in treno da centro-città a centro-città è decisamente molto più veloce rispetto all’aereo.

Lo stesso vale anche per i viaggi all’interno di uno stesso paese. La Spagna, ad esempio, ha fatto importanti investimenti per il suo sistema ferroviario e l’Alta Velocidad Española (AVE) copre oggi le principali città del paese. Ci sono 54 treni al giorno che collegano Madrid e Barcellona in sole 2 ore e 30 minuti (biglietti a partire da €37.75). Lo stesso tragitto in autobus sarebbe appena più conveniente, ma ci metterebbe almeno il triplo del tempo.

I biglietti aerei hanno più o meno lo stesso prezzo dell’AVE e il volo di collegamento dura circa 1 ora e 15 minuti, ma bisogna sempre considerare il viaggio in treno per raggiungere il centro di entrambe le città. Con tutti questi cambi, è praticamente impossibile concentrarsi su qualcosa. Al contrario, sull’AVE potete utilizzare il vostro tempo per lavorare, leggere o fare strage di caramelle a Candy Crush Saga.

Stress da treno: non pervenuto

Swiss Train
Bernina Express, Photo: Hans-Rudolf Stoll

Gli attacchi d’ira nel traffico sono un vero problema. I momenti d’ansia in aereo sono sempre più diffusi e l’idea di volare diventa progressivamente meno allettante. Ma lo stress da treno?

C’è qualcosa d’inconsciamente rilassante del viaggiare in treno. Sarà forse per il paesaggio che cambia forme e colori dietro la finestra oppure per il semplice fatto di poter fare una pausa nel vagone ristorante. Per altri è il senso di sicurezza nel sentirsi ben piantati per terra.

Il viaggio di 8 ore da Freiburg a Berlino (from €79), ad esempio, attraversa la Foresta Nera per poi continuare verso il nord della Germania. Potete ammirare le meraviglie del paesaggio durante il giorno, oppure dormire a bordo di un treno notturno, come sperimentato dal nostro staff durante il suo recente viaggio in Germania. Se state pensando ad un corso con doppia destinazione, il treno può essere il modo migliore per spostarsi tra queste destinazioni.

Berlin-Hauptbahnhof
Berlin Hauptbahnhof

I responsabili della sicurezza dell’aeroporto sono, per dovere, piuttosto scontrosi… perché non lasciarli al loro lavoro e rilassarsi in treno?

Biglietti ferroviari low-cost

Prenotando in anticipo, avrete la possibilità di trovare ottime offerte internazionali. Il biglietto di andata e ritorno per l’Eurostar Londra-Parigi parte da £69 (€88). Se pensate che i biglietti più economici della compagnia Easyjet si aggirano attorno allo stesso prezzo, l’opzione in treno ne esce vincente.

Potete anche viaggiare da Zurigo a Vienna in poco meno di 8 ore, con i biglietti di sola andata in prevendita a €29. Quest’offerta fa parte del servizio Railjet di ÖBB, che copre tutta la tratta Zurigo – Budapest (a partire da €40, biglietto singolo). La soluzione è acquistare i biglietti in anticipo – le due tariffe qui indicate sono a disponibilità limitata sotto le tariffe Sparschiene della ÖBB.

OEBB-Railjet
ÖBB Railjet, Photo: Ken Hawkins

Ci sono alcune ottime offerte anche una volta arrivati a destinazione. Ad esempio, il Deutsche Bahn’s Schönes-Wochenende-Ticket (maggiori informazioni) costa €42 ed offre la possibilità di viaggiare su tutti i treni della rete ferroviaria DB, il sabato e la domenica (solo in una delle due giornate), tra mezzanotte e le 03.00 del giorno successivo. È valido fino a 5 persone che viaggiano insieme ed è quindi un’ottima soluzione per esplorare la Germania in gruppo.

Nel Regno Unito, sono spesso disponibili biglietti fortemente scontati, se presi in anticipo. Il biglietto di sola andata Londra-Liverpool (o Manchester) parte da £12.50 in prevendita. Acquistandolo il giorno del viaggio, il prezzo dello stesso biglietto equivale a £75 o anche di più. In Gran Bretagna il sistema ferroviario è stato privatizzato e a volte potrebbe crearvi un po’ di confusione, ma thetrainline.com è generalmente un buon sito da consultare.

Il treno non è sempre la soluzione più economica per viaggiare a livello internazionale, soprattutto a seguito dell’espansione delle compagnie aeree low-cost, ma è comunque meglio dare un’occhiata alle offerte disponibili prima di prenotare. A conclusione di questo articolo, troverete una lista dei principali operatori ferroviari.

Viaggiare in treno fa bene all’ambiente

I treni sono più efficienti dal punto di vista energetico rispetto agli aeroplani e alle automobili. Le emissioni di CO2 per i viaggi aerei variano dai 0.24 kg di CO2 per miglia passeggero dei voli a corto raggio ai 0.18 kg CO2 per miglia passeggero delle tratte a lungo raggio. I viaggi brevi, come quelli in Europa, sono più inquinanti a causa degli elevati costi energetici per il decollo e l’atterraggio (il Concorde bruciava due tonnellate di carburante solo per il rullaggio in pista).

In media, i viaggi pendolari di treni e metropolitane emettono 0.16 kg of CO2 per miglia passeggero, mentre i treni che viaggiano su lunghe distanze producono 0.19 kg of CO2 per miglia passeggero.

È un’attività sociale (se lo desiderate)

Nel film di Richard Linklater del 1995, Prima dell’Alba, un giovane viaggiatore americano (Ethan Hawke) inizia a chiacchierare con la vicina francese (Julie Delpy) su un treno diretto a Vienna. Due sequel e quasi vent’anni dopo, la coppia va ancora alla grande!

north-by-northwest-dining-car

E come dimenticare la scena memorabile nel film di Alfred Hitchcock, Intrigo Internazionale, in cui Cary Grant seduce Eva Marie Saint nel vagone ristorante?

C’è un aspetto squisitamente sociale nei lunghi viaggi in treno e il vagone ristorante è il posto perfetto per fare amicizia. In alternativa, potete sempre mettervi le cuffie ed essere lasciati in pace a guardare il paesaggio!

Avete già fatto un viaggio in treno attraverso l’Europa? Com’è stata la vostra esperienza?

Operatori ferroviari europei:

Austria: www.oebb.at

Belgio: www.belgianrail.be

Repubblica Ceca: www.cd.cz

Danimarca: www.dsb.dk

Eurostar: www.eurostar.com

Francia: www.sncf.com

Germania: www.bahn.com

Italia: www.trenitalia.com

Paesi Bassi: www.ns.nl

Portogallo: www.cp.pt

Spagna: www.renfe.com

Svezia: www.sj.se

Svizzera: www.sbb.ch

Print Friendly