Dieci cose da fare a Vancouver con meno di 20 dollari

Vancouver è una città a dir poco speciale. Culla di un multiculturalismo che contraddistingue tutto il paese, incastrata tra le acque cobalto del Pacifico, le cime innevate delle montagne della British Columbia e il verde sgargiante della foresta primaria canadese, la metropoli riesce a far coesistere in perfetta armonia la sua anima ultramoderna con l’incredibile patrimonio ambientale e paesaggistico che le fa da sfondo. Vancouver è dunque una destinazione fantastica per un soggiorno linguistico all’insegna della natura, dello sport, del divertimento e, ovviamente, di un corso d’inglese.

vancouver-skyline

Foto: Rollanb

 Senza dimenticare che il costo della vita è decisamente conveniente e potrete quindi approfittare al massimo delle sue attrazioni e della sua straordinaria offerta per il tempo libero. Eccovi i consigli di Rob Forman, Activities Manager della scuola ILSC, per vivere un’estate di scoperte e divertimento a Vancouver, con un budget di $20.

Mettete alla prova la vostra resistenza fisica a Grouse Mountain

grouse-grind

Foto: Mister Leung

Oltre allo sci e allo snowboard in inverno, Grouse Mountain (ribattezzata così nel 1984, quando un gruppo di cacciatori vi trovò un tetraone blu, un uccello simile al gallo cedrone) vi riserverà una sfida alla quale non potrete resistere: il Grouse Grind, un sentiero di 2.9 chilometri che si sviluppa in verticale fino a raggiungere gli 853 metri in altezza, metterà alla prova i vostri limiti di resistenza! La maggior parte delle persone impiega circa 90 minuti per raggiungere la cima, mentre il record di tutti i tempi spetta a Sebastian Salas, che ha ultimato il percorso in 23 minuti e 48 secondi! In ogni caso, vi consigliamo d’investire $10 del vostro budget e prendere la funivia per il ritorno.

Ammirate da vicino la fauna marina della British Columbia

Squali, mante, temibili meduse e simpatiche lontre marine: il meraviglioso acquario di Vancouver vi offrirà un’esperienza indimenticabile, alla scoperta della vita che popola il Pacifico settentrionale e le coste della British Columbia. Preparatevi ad incontri memorabili con gli abitanti dell’oceano!

Recatevi al mercato e nelle gallerie d’arte di Granville Island

granville-island-vancouver

Foto: Eric Mueller

Se la visita all’acquario vi ha messo appetito, Granville Island è una vera festa per gli occhi e il palato e vi mostrerà tutta la ricchezza della regione di Vancouver: frutta, verdura, formaggio, pesce fresco, vino – il mercato pubblico dell’isola di Granville (che in realtà è una penisola) è il cuore dell’offerta culinaria della città…e non solo!

Qui potrete incontrare e vedere all’opera moltissimi artisti, che hanno scelto di aprire i propri laboratori in quest’area della metropoli, ispirati dal caleidoscopio di colori delle bancarelle. Riuscirete a resistere alla tentazione di fare qualche acquisto particolare?

Rilassatevi sulle spiagge di Vancouver

Non c’è niente di meglio che rilassarsi in riva all’oceano, con le onde che s’infrangono sulla costa e risuonano nelle nostre orecchie. Rob Forman, Activities Manager di ILSC Vancouver, ci consiglia alcune delle spiagge più belle in città: English BayKitsilanoJerichoSpanish Banks eWreck Beach, Vancouver offre spiagge per tutti i gusti!

Pedalate lungo i sentieri di Stanley Park

Stanley-Park-Vancouver

Foto: InSapphoWeTrust

Se volete fare sport, restare in forma, approfittare di una bella giornata per visitare la città e divertirvi all’aria aperta, il miglior investimento che potete fare con il vostro budget è noleggiare una bicicletta per l’intera giornata (tra i $10 e i $20) e pedalare lungo gli 8.8 km del Seawall, attorno al perimetro di Stanley Park. Dopo una salutare corsa in bici con vista sul mare, potrete sgranchirvi le gambe nel parco e visitare posti incantevoli, come Beaver Lake e i totem torreggianti di Brockton Point, per poi fare una sosta piacevole con picnic a Third Beach, immersi nella natura.

Scoprite la storia delle First Nations al Museo di Antropologia dell’Università della British Columbia

Il Museo di Antropologia dell’Università della British Columbia (moa.ubc.ca) espone i manufatti e le opere d’arte delle tribù native, che da oltre 5 secoli – molto prima che George Washington arrivasse in nome di Re Giorgio III – popolano la costa occidentale del Canada. Un modo straordinario e suggestivo per entrare nella storia, nell’arte e nella cultura delle First Nations(Prime Nazioni).

Osservate il panorama urbano dal Vancouver Lookout

vancouver-harbour-centre-tower

Foto: Liv

Per solo $11 (prezzo riservato agli studenti), potrete salire sulla cima dell’Harbour Centre Tower e ammirare una vista imperdibile sulla città e sul paesaggio che la circonda dallo straordinarioVancouver Lookout!

Attraversate il Lynn Canyon sul ponte sospeso

Lynn-Canyon-Suspension-Bridge

Foto: Unk’s Dump Truck

Ammirate il Lynn Canyon dal ponte sospeso a ben 50 metri d’altezza e contemplate lo splendore della foresta primaria canadese che, con i suoi 617 ettari di natura incontaminata, offre punti incantevoli per fare picnic, addentrarsi al suo interno per qualche escursione ed immergersi nella sua atmosfera, la cui purezza amplifica i suoni e le percezioni. Al centro ecologico istituito nel parco, avrete la possibilità di scoprire la storia, le caratteristiche e gli accorgimenti per preservare l’ecosistema della foresta primaria della British Columbia.

Assaggiate le specialità cinesi al mercato serale di Chinatown

vancouver-chinatown-night-market

Foto: *_*

Il multiculturalismo di Vancouver si riflette soprattutto nella sua consistente comunità cinese, la più grande al di fuori dell’Asia. Immergetevi nella frenesia di Chinatown e scoprite le bancarelle del mercato serale che, nei fine settimana da metà maggio agli inizi di settembre, invade le strade del quartiere con tutti i tipi di cibo cinese, souvenir, giocattoli e gli oggetti più disparati. L’atmosfera, i colori e l’energia sono davvero spettacolari e, anche nel caso in cui non abbiate intenzione di comprare nulla, vale davvero la pena fare una visita!

Dedicatevi alle attività acquatiche

Anche se molte attività sportive a Vancouver e dintorni sforano il vostro budget di $20, non fatevi scoraggiare e, anzi, approfittatene per noleggiare un kayak o un pedalò per inoltrarvi fino in mare aperto ed entrare in contatto con la natura. La ricchezza del paesaggio naturale che circonda Vancouver è talmente suggestiva da essere un’autentica fonte d’ispirazione.

Scoprite maggiori informazioni sui nostri corsi d’inglese a Vancouver

Print Friendly